Cronaca — 25 luglio 2009

Buona la prima. La prima edizione del ‘Trofeo Sant’Anna‘, organizzato dall’ASD Cantalupo, ha tenuto fede alle attese ed ha proposto una gara a misura di atleta, inserita nel novero delle gare dell’edizione 2009 della ‘Corri Molise‘ e del ‘Trofeo Provincia del Tartufo‘. Percorso di 9.150 metri, con un giro iniziale (praticamente quasi una passerella per gli atleti) di circa 1000 metri, e tre giri di 2,700 km.


Il caldo e l’alto tasso di umidità, unito al percorso di certo non facile, ha condizionato il ritmo degli atleti, ma nulla ha tolto agli stessi in termine di agonismo e passione.


La gara maschile ha avuto pochi sussulti. Luca Rosa (Libertas Benevento) ha lasciato poco spazio agli avversari e, dopo solo un giro in compagnia, ha lasciato tutti ed è andato ad involarsi verso la vittoria finale (giunta con un buon 32’58’ finale). Con lui (ma fuori gara e ospite dell’organizzazione) il forte marocchino Abdelhadi Ben Khadir del CSI Cava. Seconda posizione per il Presidente del Montemiletto Team Runners: Pietro Carpenito. Per lo zar 33’49’, ai fini dell’assegnazione del secondo gradino del podio. Resta a Montemiletto la terza posizione generale, con un ottimo Giovanni Moretto, capace di 34’11’ finale.


Una sequenza di giovanissimi nelle posizioni immediatamente ai piedi del podio: Franco Ciccone (Promosport), Umberto Carpenito (Montemiletto), Giovanni Vacca (Promosport), Andrea Visone (Atletica Isernia). Con inserimento in quinta posizione di Giuseppe Ucciferri e con la nona e decima posizione per ArmandoRomano (Nuova Atletica Isernia) e Gianmarco Spirito (Atletica Venafro). Bella e più che significativa la presenza di Walter Endrizzi. Il forte atleta disabile, terzo alle ParaOlimpiadi di Pechino sulla Maratona, giunto a Cantalupo non al meglio (causa problemi fisici degli ultimi giorni) ha comunque lasciato il segno con la sua presenza e il suo modo di essere.


La gara donne è stata in bilico solo nel primo giro. Arianna di Pardo è stata infatti incalzata nella primissima parte di gara dalla collega di Team Iolanda Ferritti (entrambe Nuova Atletica Isernia). Il secondo giro ha infatti offerto un quadro più preciso in termine di previsione vittoria finale, con Arianna regolare sul ritmo e tutta proiettata verso l’arrivo. Vittoria per lei in 39’23’, con Iolanda a poco più di un minuto e mezzo. Terza posizione per l’ottima Anna Bornaschella (che festeggia così in anticipo il suo onomastico). A seguire nella classifica in rosa: Kamelia Ianeva (Atletica Molise Amatori); Bruna Santelia e Annamaria Damiano (Montemiletto Team Runners); Daniela Pellegrino della Nuova Atletica Isernia; le tre ragazze del Team Podistica Avis Campobasso (Teresa Grosso, Caterina Gargano , Consuelo Di Tommaso) e Roberta Toffi dell’Atletica Podistica Castellino.


Buona la prima, dicevo, per il trofeo Sant’Anna. Buone, anzi ottime le premesse: vista la buona organizzazione e vista anche la presenza di rappresentanti della regione, della Provincia e, naturalmente, del sindaco di Cantalupo.


 


 


 

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>