Atletica News — 12 ottobre 2009

Straordinari i giovani della Scotellaro !! Al termine delle due giornate di gara della Finale A Argento del Campionato Italiano di Società su pista Under 23 svoltasi a Viterbo, la Scotellaro Matera è giunta al terzo posto della classifica finale dopo il CUS Palermo e l’Atletica Futura ROMA.


Grande soddisfazione è stata espressa dai dirigenti materani per questo grande risultato che è giunto comunque al termine di una finale combattuta punto a punto con le altre 11 società e che ha evidenziato risultati individuali eccellenti.


Ricordiamo le tre vittorie conseguite da Marco Emilio Gai nei m 400 con 49’20, di Eusebio Haliti nei m 400 ostacoli  con 52’71, di Ivan Persia nel lancio del giavellotto con m 54,54; da evidenziare le medaglie d’argento conseguite da Gabriele Giacoia nel salto con l’asta con m 3,90 , da Eustachio Cancelliere nel lancio del martello con m 57,56  e i terzi posti di Eusebio Haliti nei m 100 con 11’19,  da Marco Emilio Gai nei m 200 con 22,06 e da Giuseppe Dibenedetto nei m 5000 corsi in 15’25’71.


Queste le medaglie, ma tutti i ragazzi hanno dato veramente il massimo per giungere a questo risultato; ricordiamo i vari Volpe Michele, Giuseppe Ambrosecchia, Montemurro Giovanni, Roberto Coretti, Radi Fouad che hanno portato punti preziosi alla squadra.


Insomma una due giorni intensa di gare che comunque ha portato ad un risultato finale veramente di prestigio per questa Società materana che con tanti sacrifici pratica atletica leggera da oltre 45 anni sul territorio nazionale;  un ringraziamento particolare va ai tecnici che seguono e preparano costantemente gli atleti attraverso un duro lavoro quotidiano e che hanno seguito gli atleti a Viterbo, tra tutti il Direttore Tecnico Prof. Antonio Elettrico, assistito da Luciano Gai, Andrea Gorgoni ed Angelo Palmisano.


Il Presidente Vizziello a fine gara ha dichiarato: ‘Sono veramente soddisfatto di questo risultato che giunge al termine di una stagione su pista veramente esaltante che ci ha regalato grosse soddisfazioni (ricordiamo al permanenza in A1 della squadra assoluta). Questo risultato mi inorgoglisce profondamente perche è stato conseguito da atleti giovani delle categorie juniores e promesse frutto del lavoro professionale svolto dai ns. tecnici; ho apprezzato molto lo spirito di squadra che ha contraddistinto tutti i ragazzi che sono scesi in campo a Viterbo. Insomma ci sono tutte le premesse per ripartire al meglio per la prossima stagione che inizierà a gennaio’

Autore: Emanuele Vizziello

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>