Cronaca — 21 febbraio 2011

A Rabat nella capitale del Marocco nono posto per Meriyem Lamachi, atleta della scuderia del tecnico  Pasquale Venditti, ai Campionati Nazionali del Marocco di Cross Country nella gara di 8000 metri riservata alla categoria Assoluti femminili, la 23enne atleta del Running Club Futura di Roma si è ben difesa correndo nel gruppo delle prime per i primi 6 km e concludendo la gara in 26’54’, nonostante un malanno di stagione e a metà gara la perdita di entrambe le scarpe rimaste intrappolate nel fango di un percorso molto impegnativo, al termine della gara si è affidata ai medici del pronto soccorso per cura dei piedi sanguinanti. ‘Meriyem ha dimostrato una grande personalità – ha dichiarato il suo allenatore Pasquale Venditti  – concludendo la gara nonostante il problema delle scarpette ora speriamo che le ferite riportate non le facciano perdere troppi giorni di preparazione’.  La gara è stata vinta Kaltom Boosenya in 25’34’ davanti alla favorita della vigilia Zhor El Kamch in 25’40’, un atleta che vanta tempi importanti a livello mondiale con 8’34’ nei 3000 metri e 14’42’ nei 5000 metri, al terzo posto Bouchra Sahli in 25’46’. La gara era valida come prova di selezione per i Campionati del Mondo di Cross Country in programma in Spagna il 20 marzo a Punta Umbra in Andalusia. La gara Assoluti maschili sui 12.000 metri ha visto il successo di  Najim El Qady in 33’27’ con ai posti d’onore Abdellah Taghrafet secondo in 33’37’ e Mustapha El Aziz terzo in 33’43’. Le gare Juniores sono state vinte nei 6000 metri femminili da Hanane Qallouj in 19’51’ e negli 8000 metri maschili da Hicham Sigueni in 22’58’, uno dei migliori giovani del mezzofondo mondiale lo scorso anno a 17 anni ha ottenuto il quinto miglior tempo al mondo nei 1500 metri categoria Allievi con 3’43’31. Mentre nella gara delle Allieve sui 3000 metri vittoria per Hanae Ennouira in 9’38’ e nella gara Allievi sempre sui 3000 metri successo di Soufiyan Oujdid in 8’49’.

Autore: Pasquale Venditti

Share

About Author

Peluso

  • Laura Galeano Atletica Virgiliano

    Mi fa piacere che nonostante la perdita delle scarpette è riuscita a finire la gara tra le prime. Per un anno ha allietato le gare campane con la sua presenza, sempre sorridente, gentile e veramente corre in modo incantevole (sarà difficile ritoccare tutti i suoi record), mi fa anche piacere che nel suo paese cominciano a conoscerla. Quello che mi ha colpito è la scioltezza con cui corre, dai 1500 alla 21 km, sembra che sia nata per quello! Adesso corre con una squadra del Lazio, ma è un piacere leggere delle suoi successi, non solo perchè è cresciuta in Campania ma anche perchè ha un allenatore italiano (bravissino) e che la segue costantemente.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>