Atletica News slide — 04 marzo 2013

Grande movimento al Parco di Monza per i Campionati Italiani Master di corsa campestre organizzati dall’Atletica Monza, che hanno visto la partecipazione di oltre 1500 atleti. I prati circostanti la Cascina San Fedele sono stati il palcoscenico di uomini e donne over 35 che si sono cimentati su percorsi di 6 km (uomini) e di 4 km (donne).

La prova ha assegnato gli scudetti a squadre femminili e maschili, vinti rispettivamente dall`emiliana Atletica 85 Faenza per il secondo anno consecutivo (battuta la lombarda Atletica Paratico: 239 punti contro 22) e dal genovese Cambiaso Risso Running Team (317 punti contro i 201 della torinese Borgaretto 75, seconda) addirittura per la terza stagione di fila. 

Ad aprire le gare sono state le categorie femminili Master 50+. Il titolo di campionessa italiana Master 50 2013 è stato assegnato a Graziella Venezia dell’As Roata Chiusani, mentre per le MF 55 il primo gradino del podio è andato a Francesca Barone degli Amatori Atletica Casorate.
Al primo posto per la categoria MF60, Ivana Dall’Armi dell`Atletica Aviano che ha battuto di 6 minuti la campionessa uscente della Michetta, Annamaria Galbani. Stesso destino per la vincitrice degli Campionati Italiani 2012 per la categoria Master 65, Angela Pin (Atletica Aviano), superata quest`anno da Liviana Piccolo dell`Atletica Insieme New Foods Verona.
In questa prima gara hanno corso anche le donne delle categorie Master 70, vinta da Antonietta Motta dell`A.L.S. Cremella, e Master 75, che ha visto al primo posto l`atleta classe 1938 dell`Atletica Aviano, Maria Cristina Fragiacomo.
Seconde a scendere in campo sono state le categorie femminili Master 35, 40 e 45, dove è stato registrato il miglior tempo sui 4 km di 15:01 di Palma De Leo della G.S. Lammari (MF35). Buoni risultati anche per le vincitrici della Master 40, Cinzia Zugnoni (G.S. C.S.I. Morbegno) e della Master 45, Christina Teissel (A.S.D. Suedtirol Team Club), che hanno entrambe terminato la gara in 15:13.

Alle 11 il via alle competizioni maschili che hanno visto un grande numero di partecipanti soprattutto nelle categorie Master 60 + e Master 45, entrambe con oltre 240 atleti sul percorso gara. Tra gli uomini ha gareggiato anche Carlo Villa dell`Atletica Carpenedolo che, con i suoi 83 anni, ha primeggiato non solo nella sua categoria, ma anche come atleta più anziano di questi Campionati Italiani Master 2013.
A vincere i Master  60 uomini è stato Michele Gallo dell`Atletica Valtenna. mentre nella categoria successiva (MM65) il primo posto è stato assegnato a Dario Rappo della Masteratletica, che ha tagliato il traguardo 35 secondi prima del campione uscente Alessandro Belotti (Atletica Paratico). Gradino più alto del podio anche per Aldo Borghesi della categoria MM70 (Azzurra Garbagnate) e Remo Andreolli dell`Atletica Cinisello, categoria MM75.
Tra le successive categorie spiccano i nomi  di Pier Mariano Penone della Cambiaso Risso Running e di Fabio Terzoni del CUS Parma, vincitori rispettivamente di MM55 e MM50. Si riconferma campione italiano dei Master 45 l`atleta della Cambiaso Risso Running Valerio Brignone, con il tempo di 19:43.

Ultimi a gareggiare e a chiudere in bellezza questa giornata podistica baciata da un sole primaverile, sono i più “giovani” delle categorie MM40, vinta da Maurizio Leone (già campione italiano Assoluto di cross nel 2005) della Cosenza K42, ed MM35, dove Ivan Di Mario della Polisportiva Molise, con i suoi 19:03 sui 6 km, è stato il più veloce in senso assoluto oltre che nella propria categoria.

Tra i premianti sono saliti sul palco il Commissario con delega allo sport della città di Monza, Silvano Appiani, il neoeletto Consigliere della FIDAL Nazionale, Oscar Campari, Prof. Grazia Vanni, Presidente del Comitato Regionale FIDAL, il Vicepresidente del Comitato Regionale Pierluigi Migliorini, oltre ai rappresentanti dei maggiori partner della manifestazione. Degna di nota la partecipazione alle premiazioni anche di Mick Woods, allenatore di grandi talenti britannici di corsa campestre, tra cui la medaglia d`oro ai Campionati Europei under 23 di cross 2011, Emma Pallant. Il tecnico inglese si è complimentato per l`organizzazione e ritiene il percorso gara perfettamente adatto ad ospitare gli Europei di cross.

Campionati Italiani Master di corsa campestre
Monza, 3 marzo 2013

I Campioni tricolori (in neretto i lombardi)
UOMINI (km 6)
MM35: Ivan Di Mario (Pol. Molise) 19:03
MM40: Maurizio Leone (Cosenza K42) 19:38
MM45: Valerio Brignone (Cambiaso Risso Running Team) 19:43
MM50: Fabio Terzoni (Cus Parma) 21:10
MM55: Pier Mariano Penone (Cambiaso Risso Running Team) 21:52
MM60: Michele Gallo (Ap Valtenna) 22:20
MM65: Dario Rappo (Masteratletica) 23:10
MM70: Aldo Borghesi (Azzurra Garbagnate Milanese) 26:08
MM75: Remo Andreolli (Atletica Cinisello) 27:22
MM80: Carlo Villa (Atl. Carpenedolo) 32:25
DONNE (km 4)
MF35: Palma De Leo (Gs Lammari) 15:01
MF40: Cinzia Zugnoni (CSI Morbegno) 15:13
MF45: Christina Teissel (A.S.D. Suedtirol Team Club) 15:13
MF50: Graziella Venezia (Roata Chiusani) 16:20
MF55: Francesca Barone (Amatori Atl. Casorate Sopra) 17:03
MF60: Ivana Dall’Armi (Atletica Aviano) 17:57
MF65: Liviana Piccolo (Atletica Insieme New Foods VR) 19:25
MF70: Antonietta Motta (Als Cremella) 22:37
MF75: Maria Cristina Fragiacomo (Atletica Aviano) 24:49

 

(fonte: Alice Meroni/Ufficio stampa Atletica Monza

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>