Atletica News slide — 10 marzo 2013

indoorProseguono i record nei Campionati italiani indoor master al Banca Marche Palas di Ancona, anche nella seconda giornata, la più lunga e intensa. Una pioggia di migliori prestazioni italiane, per l’esattezza 19, che si aggiungono quindi alle 10 stabilite ieri. Quattro nuove imprese arrivano dai 400 femminili, con la varesina Emanuela Baggiolini (Cus Cagliari) che scende sotto il minuto nella categoria MF40, fermando il cronometro sul tempo di 59.24 al termine di una cavalcata solitaria. Sempre nel doppio giro di pista, si celebra l’ennesima performance da guinness per Emma Mazzenga (Atl. Città di Padova) che al suo ingresso tra le MF80 non si lascia sfuggire l’occasione e chiude in 1:36.84, dopo aver centrato anche il limite dei 60 metri con 11.66. Proprio la velocità è il piatto forte del pomeriggio: gara appassionante nei 60 MF45, con la vittoria di Daniela Sellitto (Cus Isernia) che ripete il successo della passata stagione, ma stavolta corre in 8.22 per togliere il primato a Marta Roccamo (Cus Palermo), seconda in 8.36. La molisana, insegnante di educazione fisica, tra l’altro ricopre il ruolo di fiduciario tecnico nella sua regione. Poi continua a migliorarsi Denise Neumann (Abc Progetto Azzurri), che toglie altri due centesimi al suo recente limite MF40 con 8.02. “Speravo di abbattere il muro degli otto secondi – commenta – ma ci riproverò ai prossimi Europei, tra due settimane a San Sebastian bisognerà andare più forte”. Al maschile non cadono record sui 60 metri, però tra la moltitudine di volate si fa notare il sempreverde Mario Longo (Atl. Marano), che all’ultimo anno tra gli MM45 sfreccia in un notevole 7.04.

Anche il mezzofondo fa la sua parte: sui 1500 metri MM65 il vicentino Dario Rappo (Masteratletica) demolisce il record italiano con 4:56.10 sottraendolo a Konrad Geiser (Meran Forst Volksbank), che lo aveva realizzato dodici mesi fa. Tra i due c’è una bella amicizia, tant’è che seguono le stesse tabelle di allenamento. Da diverse stagioni, Rappo è uno degli atleti più titolati nel settore: ha iniziato con l’attività master nel 2005, riprendendo un discorso interrotto in gioventù.

 

“L’attività fisica – spiega il veneto – mi è servita anche per tenere sotto controllo la glicemia: infatti ho sofferto a lungo di diabete mellito. Soprattutto i lavori veloci fanno bene da questo punto di vista, e dopo un paio di anni di pratica regolare i valori sono tornati nella norma”. Sulla pista di Ancona, non ha voluto mancare l’appuntamento Lamberto Boranga (Olimpia Amatori Rimini): il celebre ex portiere di serie A ha rinunciato ai salti, per un problema al menisco, ma ha vinto la prova sui 60 ostacoli MM70 e si è cimentato anche nei 60 piani, preceduto soltanto al fotofinish da Piero Congia (Atl. Selargius) con 8.97.

Giornata di medaglie per gli atleti delle Marche: 8 ori, 12 argenti e 9 bronzi. Salgono sul gradino più alto del podio Giorgio Tiberi (Atl. Fabriano) nei 1500 MM35; Massimiliano Poeta (Atl. Fabriano) sui 400 MM40; Renzo Capecchi (Atl. Alma Juventus Fano) sui 60hs MM55; Giuliano Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) nel triplo MM60; Oddino Pascucci (Atl. Falconara) nell’asta MM65; Mario Ferracuti (Podistica Valtenna) sui 60 MM85; e per due volte Giuseppe Ottaviani (Gs Atl. Effebi Fossombrone), sui 60 metri e nel salto triplo MM95. Domani il gran finale della rassegna tricolore “over 35”, con l’ultima giornata di gare.
 
 
MIGLIORI PRESTAZIONI ITALIANE NELLA SECONDA GIORNATA
60hs MM60: Tullio Hrovatin (Gs Amici del Tram de Opcina) 10.11
1500 MM65: Dario Rappo (Masteratletica) 4:56.10
60hs MM65: Antonio Montaruli (Road Runners Club Milano) 10.82
Marcia 3000 MM65: Ettorino Formentin (Us Quercia Trentingrana) 15:41.4
Marcia 3000 MM75: Romolo Pelliccia (Atl. Libertas Orvieto) 17:07.0
Marcia 3000 MM85: Sergio Agnoli (Podisti Maratona di Roma) 23:35.5
60 MF40: Denise Neumann (Abc Progetto Azzurri) 8.02
400 MF40: Emanuela Baggiolini (Cus Cagliari) 59.24
60 MF45: Daniela Sellitto (Atl. Isernia) 8.22
1500 MF50: Elena Giovanna Fustella (Atl. Lecco-Colombo Costruzioni) 5:08.19
60 MF55: Graziella Cermaria (Atl. Santamonica Misano) 9.14
400 MF55: Angela Pachioli (Acquadela Bologna) 1:08.24
400 MF60: Anna Micheletti (Romatletica) 1:13.25
Marcia 3000 MF60: Lucilla Pisani (Kronos Roma Quattro) 20:32.74
1500 MF65: Liviana Piccolo (Atl.

Insieme New Foods Verona) 6:32.92
Lungo MF65: Elvia Di Giulio (Romatletica) 3,42
Lungo MF70: Maria Lategana (Cus Lecce) 2,53
60 MF80: Emma Mazzenga (Atl. Città di Padova) 11.66
400 MF80: Emma Mazzenga (Atl. Città di Padova) 1:36.84
 
 
MEDAGLIE MARCHIGIANE NELLA SECONDA GIORNATA
 
ORO
1500 MM35: Giorgio Tiberi (Atl. Fabriano) 4:16.42
400 MM40: Massimiliano Poeta (Atl. Fabriano) 52.48
60hs MM55: Renzo Capecchi (Atl. Alma Juventus Fano) 10.39
Triplo MM60: Giuliano Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 10,39
Asta MM65: Oddino Pascucci (Atl. Falconara) 2,50
60 MM85: Mario Ferracuti (Podistica Valtenna) 23.34
60 MM95: Giuseppe Ottaviani (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 14.90
Triplo MM95: Giuseppe Ottaviani (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 4.33
 
ARGENTO
Alto MM40: Marco De Angelis (Tecno Adriatletica Marche) 1,78
400 MM45: Pierluigi Acciaccaferri (Asa Ascoli Piceno) 53.93
Peso MM55: Carlo Sebastiani (Atl. Torrione San Benedetto) 12,18
60hs MM65: Mauro Angelini (Atl. Alma Juventus Fano) 11.74
Marcia 3000 MM65: Mario Fiori (Atl. Osimo) 16:41.4
Triplo MM75: Raffaello Piermattei (Atl. Fabriano) 7,62
1500 MF45: Rita Mascitti (Atl. Avis San Benedetto del Tronto) 5:12.88
Peso MF50: Lina Frontini (Atl. Osimo) 9,55
Peso MF55: Serena Paci (Atl. Alma Juventus Fano) 9,04
Lungo MF60: Patrizia Nardi (Sef Macerata) 2,96
Triplo MF60: Patrizia Nardi (Sef Macerata) 6,44
400 MF65: Anna Di Chiara (Atl. Amatori Sangiustese) 1:36.11
 
BRONZO
Alto MM45: Fabio Dellantonio (Atl. Osimo) 1,63
1500 MM55: Vincenzo Paternesi Meloni (Podistica Valtenna) 4:51.26
60 MM65: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 8.45
60hs MM65: Giulio Mallardi (Sef Macerata) 11.83
Alto MM65: Francesco Bettucci (Sef Macerata) 1,30
Asta MM65: Francesco Bettucci (Sef Macerata) 2,20
Marcia 3000 MM65: Paolo Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 10,74
Triplo MF40: Giuseppina Malerba (Sef Macerata) 9,58
Lungo MF60: Iolanda Centioni (Sef Macerata) 2,75
 
Fidal Marche.com

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>