Cronaca — 31 luglio 2008

Si è rivelata strepitosa per i colori azzurri la quarta giornata di gare dei XVI Campionati Europei Masters di Lubiana. Davvero non si poteva chiedere di più ai nostri atleti, che a fine giornata hanno totalizzato ben 15 medaglie.
Nella mattinata si sono svolte tutte le finali, per dar modo a giudici ed atleti di potersi gustare con serenità il pasto domenicale. Ottima vittoria nei 300 metri ad ostacoli tra gli M60 di Antonio Montaruli, conquistata col buon crono di 45’95. Nella stessa finale c’è arrivato anche il bronzo da parte di Sandro Urli, che ha tagliato la finishline in 47’16. Ottimi sono stati anche l’argento conquistato da Roberto Amerio nei 400 Hs. categoria M40 (57’22) ed il bronzo vinto dal giovane (M35) Marco Agostinelli , sempre nei 400 Hs., con il crono di 57’10’.
Dagli ostacoli femminile riportiamo solo lo strapotere delle italiane tra le W35, con l’oro vinto dalla Emanuela Baggiolini (62’09) e l’argento della Cristina Amigoni (66’06).
L’instancabile Bruno Sombrero riesce in una sola mattinata a vincere tra gli M85 l’oro nel salto il lungo con la misura di 3,37 metri, nonché l’argento nel lancio del peso con 9,01 metri.
Un’altra abituè dei podi internazionali è il nostro saltatore in lungo Lamberto Boranga che, con un balzo a 5,47 metri, riesce a far suo il successo tra gli M65, siglando tra l’altro di oltre mezzo metro il nuovo record italiano di categoria. Ottima la doppietta tra gli M40, con l’oro conquistato da Roberto Bonvicini con la misura di metri 6,77 ed il bronzo di Giorgio Federici atterrato a 6,55 metri. Ultima medaglia dal salto in lungo ci arriva tra gli M35, dove Diego Zambelli arriva terzo con un balzo a 6,69metri, ad appena 13 cm di distanza dall’inglese vittorioso John Munroe.
Quasi scontato il successo di Mario Riboni nel lancio del peso categoria M95, con la buona prestazione di 5,92 metri.
Chiudono la gloriosa giornata azzurra i bronzi conquistati dalle nostre atlete ‘garanzia di successo!’ Ingeborg Zorzi, terza nel salto in alto W60 (1,26 m, nuovo record italiano outdoor) ed il bronzo di Brunella Del Giudice (lancio del martello, categoria W65, 32,38 metri).
Con le15 medaglie conquistate in questa quarta giornata il carniere di medaglie azzurre arriva a quota 38!   
Oggi, Lunedì 28 Luglio, andava a snocciolarsi il ricco programma della quinta giornata di gare, prima della sosta prevista per martedì, ma di queste gare vi riferiremo in seguito. Ci aspettano in questa altra giornata le finali dei 5 km di marcia, quelle dei 1.500 metri, il salto in alto e martello maschile, oltre a quelle di salto in lungo e giavellotto femminile.    


Medagliere dopo 4 giornate


ORO (14)


W35: Lorella Pagliacci (10.000 m, 38’19’24);
W35: Tiziana Bignami (100 m, 12’74);
W35: Emanuela Baggiolini (400 Hs., 62’09);
W70: Emma Maria Mazzenga (100 m, 17’06);
W90: Gabre Gabric (lancio del peso, 4,73 m);
M40: Roberto Bonvicini (salto in lungo, 6,77 m);
M45: Ferido Fornesi (100 m, 11’71);
M60: Antonio Montaruli (300 Hs., 45’95);
M65: Lamberto Boranga (salto in lungo, 5,47 m);
M70: Carmelo Rado (lancio del disco, 48,54 m);
M85: Bruno Sobrero (100 m, 17’19);
M85: Bruno Sobrero (salto in lungo, 3,37 m);
M95: Mario Riboni (lancio del disco, 16,23 m);
M95: Mario Riboni (lancio del peso, 5,92 m);


ARGENTO (10)


W35: Cristina Amigoni (400 Hs., 66’06);
W40: Marta Roccamo (100 m, 12’97);
W60: Ingeborg Zorzi (Eptathlon, 5.413 punti);
W65: Brunella Del Giudice (lancio del martellone, 14,11 m);
M40: Enrico Saraceni (100 m, 11’38);
M40: Francesco Onofri (Decathlon, 6.213 punti);
M40: Roberto Amerio (400 Hs., 57’22);
M55: Antonio Rossi (100 m, 12’70);
M80: Vittorio Biagiotti (100 m, 16’69);
M85: Bruno Sobrero (lancio del peso, 9,01 m);


BRONZO (13)


W35: Stefania Satini (10.000 m, 39’47’70);
W40: Rossella Zanni (Eptathlon, 4.755 punti);
W55: Lucia Soranzo (10.000 m, 41’43’76);
W60: Ingeborg Zorzi (salto in alto, 1,26 m);
W65: Pasqualina Ceccotti (100 m, 16’47);
W65: Brunella Del Giudice (lancio del martello, 32,38 m);
M35: Marco Agostinelli (400 Hs., 57’10);
M35: Diego Zambelli (salto in lungo, 6,69 m);
M40: Giorgio Federici (salto in lungo, 6,55 m);
M45: Claudio Ubaldi (10.000 m, 33’51’15);
M60: Sandro Urli (300 Hs., 47’16);
M80: Silvano Pierucci (Decathlon, 3.201 punti);
M80: Benito Piccirilli (100 m, 16’85).


Qui di seguito vi riporto il link per scaricare i risultati parziali della manifestazione europea: http://www.evacs2008.si/?stran=results

Autore: Nicola Severini

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>