Atletica News slide — 05 giugno 2017

assunta legnantePrestazione strepitosa per la napoletana Assunta Legnante nella giornata di chiusura dei Campionati Italiani Paralimpici di Atletica leggera svolti ad Isernia nel weekend del 3 e 4 giugno. La campionessa paralimpica sfiora per soli 17 centimetri il suo attuale record mondiale di 17,32 nel getto del peso F11.
La lanciatrice dell’Anthropos Civitanova è già in condizioni ottimali ad un mese dall’appuntamento iridato di Londra dove spera di poter dire nuovamente la sua. La primatista del mondo trova la misura migliore di 17,15 già al primo tentativo con le successive prove sempre superiori a 16,51.

La Legnante è soddisfatta: “Da novembre ho ricominciato ad allenarmi seriamente dopo i miei problemi di schiena degli ultimi due anni. Sto finalmente ripartendo dai 17 metri ma ancora c’è tanto lavoro da fare per Londra. Sono andata vicina al record mondiale e so che se vado avanti già al primo lancio, ammazzo la gara subito. Ora manca la qualità per arrivare a misure ancora più ragguardevoli”.

Ottima prestazione pure da parte del sangiuseppese Claudio De Vivo (Associazione Sportiva Disabili) che nella due giorni di Isernia porta a casa una doppia vittoria negli 800 e 1500 metri, categoria T44.

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>