Cronaca slide TuttoCampania — 04 giugno 2017

caivano 2017 mondialSpettacolo doveva essere, grande spettacolo è stato. Ogni minuto vissuto del “Trofeo Mondial Service” è stato un minuto speso appassionatamente. Non c’è stato un attimo di tregua, ed i protagonisti (dai bambini che hanno aperto i veri momenti agonistici, agli atleti della 10 km) hanno saputo essere attori di una serata magica, coinvolgente, di altissima qualità.

Quella di Caivano è gara di assoluto spessore organizzativo e di qualità. Nomi stellari al via, pubblico che, definirlo delle grandi occasioni, sarebbe sottostimarlo. Gente ovunque, Caivano presentissima, atleti coinvolti e coinvolgenti.

Gara

E’ stata gara tirata, tiratissima, fino all’arrivo. Nonostante il caldo asfissiante, che ha fatto sentire la sua presenza, soprattutto nella seconda metà gara, gli atleti presenti (e che atleti!) hanno mantenuto le attese e si sono confrontati, a suon di parziali anche sotto i 3’00” a km, soprattutto nella fase iniziale, grazie anche ad una partenza alla grande di Gilio Iannone (a puntare decisamente al traguardo volante, poi arrivato regolarmente ed anche sudato fino all’ultimo metro). Così come sudato ed impegnato il traguardo volante vinto da Meriyem Lamachi, a pochi secondi Nadia Ejjafini.

Subito dopo il passaggio in piazza, ai 2.700 metri dal via, in tre hanno saputo tenere il ritmo e andarsene. Un confronto fino al viale d’arrivo, con vittoria finale di uno stellare Stefano La Rosa (Carabinieri) su Marco Salami (Esercito) e Vincenzo Agnello (Casone noceto). Quarta e quinta piazza per Dario Santoro e Tarik Marhnaoui. Primo Campano all’arrivo Giuseppe Soprano (7^ nella classifica Generale, per lui un ottimo 32’02”).

Nella gara rosa, il duello agonistico iniziato per la vittoria del traguardo volante, è poi continuato fino praticamente all’arco di chiusura. Tra Nadia e Meriyem questa volta però l’ha spuntata l’atleta dell’Esercito, la Ejjafini. A Malika Ben Lafkir (Caivano Runners) la terza piazza. Quarta e quinta all’arrivo Silvia la Barbera e Loredana Brusciano. Ottima gara per Grazia Razzano, 7^.

La classifica a squadre è andata al Laghetto.

Luigi Celiento e Pasquale Ummarino non possono che andare orgogliosissimi per quanto proposto. Il team Caivano Runners ha saputo farci vivere una serata di puro spettacolo, a tutto il resto ci ha pensato tutta Caivano: presente, emozionata, emozionale.

È il caso di dirlo: magica Caivano.

Marco CasconeMarco Cascone

marco.cascone@inwind.it

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>