TuttoCampania — 20 luglio 2015

Bucciano 2015Un’organizzazione e un’accoglienza, quella di Bucciano, che lascia il segno. La terza edizione della gara organizzata dalla Podistica Valle Caudina ha confermato se stessa dal punto di vista qualitativo, ottimizzando persino quanto di bello fatto nelle precedenti due edizioni. Team, quello presieduto e coordinato da Pietro Meccariello, puntuale su ogni aspetto organizzativo, per non parlare della capacità di accoglienza che da sempre lo caratterizza. Bucciano poi, una realtà che dovrebbe essere imitata da tante altre, vista la voglia di Sport che c’è in questa terra, la disponibilità dell’amministrazione comunale, la partecipazione degli abitanti.

Gara

Caldo afoso al top dell’anno, percorso tosto di 3.050 metri da ripetere 3 volte, oltre 260 atleti al via, più che buona la qualità dei partenti.

In campo maschile El Jebli Hajjaj (Atl. Marcianise) va subito in testa, e sin dal primo giro si capisce chi sarà a vincere la gara. Passaggio sul piede dei 3’12” a km, e subito luce tra lui e gli avversari. Alla fine la vittoria è arrivata in 30’36”, per una media finale che ha risentito del caldo, del percorso, e soprattutto di un’oculata gestione nelle ultime tornate.

Alle spalle del giovane portacolori di Marcianise, la buona prova di Raffaele Giovannelli (Marathon Club Ariano). Raffaele ha tenuto tranquillamente la seconda posizione, con necessità di guardarsi alle spalle però nell’ultima tornata, ultimo giro, quando cioe’ a lui si è avvicinato Simone Felice (Astro 2000), poi giunto 3^ a 10” dal portacolori Arianese.

Quarta e quinta posizione per Marek Hadam (del team Il Laghetto) e Antonello Sateriale (Am. Pod. Benevento).

La gara femminile non lasciava alcun dubbio nell’individuazione della vincente, ancor prima del via. Siham Laaraichi è atleta dalle grandi medie finali, e le è bastato spingere relativamente sull’acceleratore per andare via, far sua serenamente la gara. Per Siham (Il Laghetto) media di 3’52” e 35’23” di chiusura.

Sul podio, ai lati della vincitrice, Anna Davino (Am. Pod. Benevento, ottima seconda in 38’42”) e la giovane emergente Martina Amodio, del Team Stufe di Nerone. Martina, capace di una gara regolare, al traguardo con la sua migliore media finale: 4’19” (niente male su un tracciato del genere e con le condizioni climatiche di giornata). A Paola Orlando (Am. Pod. Benevento) e Ela Stabile (Napoli Run) le posizioni subito ai piedi del podio.

Classifica a squadre vinta dal Team di Casa: Podistica Valle Caudina. Ai fini del primo premio però (vista l’autoesclusione della società organizzatrice) la Vittoria è andata all’Amatori Podismo Benevento.

Segnalo, tra l’altro, che Bucciano è stata la 700 gara in carriera per il simpatico Erasmo Allocca, della Napoli Nord Marathon. Auguri.

Gran Bella gara quella di Pietro Meccariello e del suo Team. La Podistica Valle Caudina e Bucciano fanno la differenza da sempre. Quest’anno l’hanno saputo fare persino di più.

Marco Cascone.Marco Cascone

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>