slide TuttoCampania — 15 novembre 2016

quisisana-2016Organizzare questa gara, anno dopo anno, tra tempeste, alberi che cadono sui sentieri, cancelli prima aperti poi trovati chiusi 20 minuti prima della partenza, computer e stampante che si bloccano, diventa un’impresa titanica, roba da far venire voglia di tirare i remi in barca, invece, l’affetto ed il rispetto che gli amici dell’Antares provano per Nino da loro sempre la forza ed il coraggio di continuare.

Dopo giorni di pioggia, la giornata di domenica ci ha sorpresi con uno splendido sole e, da Quisisana,  il Vesuvio e tutta la zona ai sui piedi hanno dato spettacolo.

Si può dire che questi ultimi giorni si è vissuti sui boschi, il percorso è stato cambiato tre volte.Quello proposto agli atleti ( deciso all’ultimo momento per la caduta di un gigantesco albero proprio sul percorso ), forse, è stato più tecnico ed ondulato rispetto a quello degli scorsi anni ma ha trovato consenso tra i partecipanti, tanto che sarà riproposto per il prossimo anno (cadute di alberi a parte ).

La maggior parte del percorso era, anche se poteva dare altra impressione per le piogge dei giorni precedenti, su asfalto, basolato e cemento,poi vi era un tratto di sterrato di 200 mt era all’interno della Reggia da percorrere due volte e la terza all’arrivo.

La fatica dei 180 arrivati è stata ripagata da un bel ristoro; torte, rustici, pane e ricotta, biscotti con nutella , pizza e yogurt, the ed arance da premere al momento hanno deliziato il loro palato e saziato i loro muscoli doloranti.

Si è avuta anche una delegazione di atleti da Riccione e anche chi ha camminato ha fatto tutti i 9,400 km, e tutti sono rimasti entusiasti.

Quest’ anno la gara era tappa finale del Circuito Trail delle Contrade e questo ha permesso di far conoscere i nostri boschi, anche se trascurati, e la nostra Reggia a persone che non erano mai venute qui e che, spero, siano rimaste stupite dalle nostre bellezze.

Primi 5 uomini : Baretta Antonello – Vis Nova; Tolino Giovanni – Isaura Valle dell’Irno; Ruocco Alfonso – Vis Nova; Volpe Michele – AequaTrailRunning – Norvello Alfredo – Mov. Bartolo Longo

Prime 5 donne : Palomba Francesca – Nikaios ;  Palomba Filomena- – Nikaios;

Pepe Lucia – AequaTrailRunning; SchevchenkoSvetlana – Angri Castello Doria; Romolo Ramona ­- Fiamme Argento

La classifica finale del Circuito Trail delle Contrade, ideato da Alessandro Pellegrino ed Enzo La Mura, ha visto vincitori assoluti Tolino Giovanni e Pepe Lucia.

Peccato non aver potuto vedere sul podio delle premiazioni di categoria del circuito nessun atleta stabiese, considerando che l’ultima tappa veniva fatta nella nostra città.

Momenti di tensione si sono vissuti alla fine della festa, quando i cesti dei premiati assenti sono stati sorteggiati tra chi, pazientemente, è rimasto; tutti zitti, tesi speranzosi di sentire pronunciato il proprio nome, sembrava fosse il momento topico della mattinata. Insomma credo che siano tutti rimasti contenti della gara, dell’accoglienza e dell’organizzazione.

Viviana CelanoViviana Celano

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>