Cronaca — 08 ottobre 2007

Anche la 15a edizione della Bologna-Savigno-Zocca è in archivio; dopo la pioggia torrenziale del sabato, una temperatura fresca ed ideale per correre ha accolto alle prime luce dell’alba, in una Bologna ancora dormiente, le centinaia di Atleti iscritti.


E la gara ha preso subito le linee ipotizzate, con le fughe solitarie degli Atleti maggiormente accreditati alla vigilia.


Tra gli uomini allungo perentorio di Marco d’Innocenti, che ha impostato il ritmo finendo la prova con un 3h09’15’; l’Atleta della GSM Subiaco ha preceduto un altro ‘aficionados’ delle lunghe distanze come Gaetano Cardia (AS S.Fedi) secondo in 3h23’41’, mentre la terza piazza è andata al portacolori del GM Udinesi Ivan Cudin in 3h33’15’.


Primo Atleta bolognese all’arrivo Paolo Ciliegi (AVIS S.Lazzaro), buon 9° in 3h56’30’.


Nel settore femminile la vittoria ha premiato Laura Durpetti (Atl. Senigallia) che, dopo tre secondi posti nel 2003, 2004 e 2005 dietro le grandi Casiraghi e Carlin, ha finalmente tagliato il traguardo per prima con un crono di 4h02’15’.


Alle sue spalle Marilena Dall’Anese (GP Livenza PN) in 4h36’55’, mentre al 3° posto ha concluso la prima bolognese, Chiara Benedetti (Circolo Ghinelli) in 4h52’10’.


Da ricordare anche gli ottimi risultati staccati al traguardo intermedio di Savigno, dopo 32 difficili kilometri; nel settore maschile si è imposto Massimo Ricci (Atl. Calderara Tecnoplast) con un tempo di 2h04’00’, mentre tra le donne ha primeggiato Marina Zanardi (GS Gabbi) in 2h13’18’.


Di livello anche la novità 2007, la competitiva Savigno-Zocca di soli 16 km ma molto impegnativi per il forte dislivello del percorso.


Primo Atleta a tagliare l’arrivo Luigi Guidetti (Corradini Rubiera) in 1h00’43’, che in avvincente finale ha avuto ragione di Tommaso Manfredini (La Veloce Fiumalbo) giunto a soli 38′ dal vincitore.


Tra le donne tranquilla vittoria di Sandra Bergamini (Formiginese) in 1h 12′ 48′ davanti a Roberta Lodesani (Corradini Rubiera) in 1h28’57’.


La giornata ha vissuto un intenso momento con la consegna alla vedova Mara ed alla Jessica del ricavato della ‘Borsa di Studio Mario Pisani’ (il carissimo Amico ed Atleta al quale da quest’anno è intitolata la gara) dalle mani del Maggiore Filippo Resta, Ufficiale superiore di Mario nella Guardia di Finanza, e del Gruppo Promotore dell’iniziativa.


Le ricche premiazioni finali hanno dato il saluto ai partecipanti e l’appuntamento al 2008.


 


 

Autore: Claudio Bernagozzi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>