Cronaca slide — 25 settembre 2016

bergamoBergamo 25.09.2016 – Il sorriso di Henry Kimtai Kibet dopo aver tagliato il traguardo racconta tutta la sua gioia per aver conquistato la quarta edizione della Mezza Maratona dei Mille: «Oggi stavo davvero bene, e ho fatto gara tattica per metà percorso – commenta il keniano all’arrivo – e solo verso la fine ho aumentato l’andatura». E la cronaca di testa si può dire che si possa sintetizzare nella parole del 33enne runner  che difende i colori dell’Atletica Valle Brembana: fino al decimo chilometro Kibet guidava un piccolo plotone composto dai connazionali Andrew Kwemoi Mang’ata e Julius Kipngetich Rono che lascerà con un allungo verso il 12esimo chilometro, per chiudere in solitaria la maratonina con il tempo finale di 1:04’47” che rappresenta il record del nuovo tracciato voluto da Migidio Bourifa, direttore tecnico della manifestazione. A 28” dal vincitore Andrew Kwemoi Mang’ata e Julius Kipngetich Rono

«Abbiamo spostato la partenza in zona Colle Aperto, riducendo così il tratto iniziale in salita – commenta il quattro volte campione italiano dei 42 chilometri – e con il duplice passaggio nella piazza d’armi dell’Accademia della Guardia di Finanza abbiamo regalato un po’ di emozione aggiuntiva ai nostri mille runner».

A 28” dal vincitore Mang’ata e in terza posizione Rono con il tempo di 1:05’56”. Primo degli italiani il valdostano Renè Cuneaz portacolori del CUS Pro Patria e in quinta posizione il compagno di squadra Omar Guerniche.

La gara femminile

Schierato al via il 44enne Daniele Caimmi che ha fermato il cronometro della mezza a 1:17’45”, un paio di minuti prima della vincitrice, Eleonora Bazzoni del Colleferro Atletica: la runner romana ha lasciato sfogare nella prima parte l’avversaria più accreditata, la keniana Esther Wanjiku Mutuku del RCF Roma Sud, per poi approfittare della sua crisi e superarla nettamente negli ultimi chilometri di gara. Per la Mutuku, così come per Guerniche, una volta tagliato il traguardo (in 1:21’36”) c’è stato bisogno di un breve intervento medico, ben presto risolto. Sul terzo gradino del podio è salita Luisa Gelmi del Gruppo Alpinistico Vertovese, che non è riuscita a superare la keniana per soli tre secondi.

L’esordio della 10 dei Mille

Nella neonata prova sui diecimila metri, netta vittoria di Ahmed El Mazoury, portacolori delle Fiamme Gialle che ha chiuso in 30’31” lasciando il resto del podio ai due atleti dell’Atletica Valle Brembana, Nadir Cavagna e Nicola Bonzi, a oltre un minuto. «Bello il percorso, veloce e divertente» ha commentato il giovane El Mazoury che rappresenta la speranza per la maratona azzurra del futuro. Tra le fila femminili successo di Irene Faccanoni della ATLetica Val Seriana in 39’18” su Patrizia Dorsi dell’Atletica Piacenza e su Lisa Locatelli del GTA Crema.

La staffetta 3×7

In occasione di una fattiva collaborazione con la Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo, l’organizzazione ha ripristinato la staffetta 3×7 chilometri, istituendo due particolari riconoscimenti: il Trofeo Bergamo conCORRE per la Legalità (con la partecipazione di Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, INPS, Agenzia delle Entrate, Ascom, e gli Ordini di Commercialisti, Consulenti del Lavoro e Avvocati) è stato vinto dalla Guardia di Finanza con il terzetto composto da Giovanni Gualdi, Alberto Narduzzi e Salvatore Gambino, premiato dalla madrina Rosaria Console anch’essa delle Fiamme Gialle. Il secondo Trofeo voluto dalla società Tecnologie Ambientali, è andato al team Macelleria Assanelli Lovers.

Mezza Maratona dei Mille “Città di Bergamo”

IV edizione – 25.09.2016

21KM UOMINI

1 Kibet Henry Kimtai KEN Atl. Valle Brembana 1.04.47

2 Mang’ata Andrew Kwemoi KEN Atl. Casone Noceto 1.05.15 28

3 Rono Julius Kipngetich KEN Atl. Recanati 1.05.56 +1:09

4 Cuneaz Rene’ ITA Cus Pro Patria Milano 1.07.34 +2:48

5 Guerniche Omar MAR Cus Pro Patria Milano 1.08.53 +4:06

6 El Barhoumi Taoufique MAR Atletica Ponzano 1.08.59 +4:12

7 Rognoni Dario ITA Cus Pro Patria Milano 1.09.18 +4:31

8 Hajjy Mohamed ITA Atl. Castenaso Celtic Druid 1.09.50 +5:03

9 Pessina Simone ITA C.S. S.Rocchino 1.11.36 +6:49

10 Troia Daniele ITA A.S.D. Runner’s Academy 1.12.55 +8:08

 

21KM DONNE

1 Bazzoni Eleonora ITA Colleferro Atletica 1.19.04

2 Mutuku Esther Wanjiku KEN Rcf Roma Sud 1.21.36 +2:32

3 Gelmi Luisa ITA G. Alpinistico Vertovese 1.22.28 +3:25

4 Guida Marinella ITA G.S. Orezzo 1.24.39 +5:36

5 Opi Sonia ITA Runners Bergamo 1.26.22 +7:18

 
LA DIECI DEI MILLE – UOMINI

1 El Mazoury Ahmed ITA G.A. Fiamme Gialle 0.30.31

2 Cavagna Nadir ITA Atl. Valle Brembana 0.31.38 +1:07

3 Bonzi Nicola ITA Atl. Valle Brembana 0.31.55 +1:24

4 Bossetti Matteo ITA G. Alpinistico Vertovese 0.32.06 +1:35

5 Rizzi Igor ITA Runners Bergamo 0.32.18 +1:47

 
LA DIECI DEI MILLE – DONNE

1 Faccanoni Irene ITA Pool Soc.Atl.Alta Valseriana 0.39.18

2 Dorsi Patrizia ITA Atl. Piacenza 0.43.50 +4:33

3 Locatelli Lisa ITA G.T.A. Crema 0.44.50 +5:32

4 Forlani Roberta ITA Romano Running 0.44.55 +5:38

5 Accorigi Barbara ITA Gruppo Podistico Melzo A.S.D. 0.45.55 +6:38

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>