Cronaca — 27 aprile 2008

Ha il volto sornione e sorridente, scherza sulla sua dieta e sale sul podio tra gli applausi del folto pubblico ischitano. I riflettori sono tutti per Philemon Kipkering, il keniano di trentatrè anni assoluto dominatore della quarta edizione di «Maratonisole», che si impone anche nella terza ed ultima tappa aggiudicandosi la vittoria della manifestazione.
Sullo sfondo, l’impareggiabile bellezza del Castello Aragonese; per le strade di Ischia circa cinquemila persone, tra turisti e curiosi, impegnati ad incitare i quasi duecento atleti impegnati nell’ultima fatica della dura tre giorni di «Maratonisole». Gli splendidi scenari della Mandra e dell’affollata Corso Vittoria Colonna hanno visto, anche oggi, un appassionante duello tra Kipkering e Gianluca Ricci, classificatosi terzo nella tappa di giornata e secondo nella classifica definitiva.
«E’ stata dura, ma sono felice» ha dichiarato all’arrivo l’atleta keniano, già protagonista della Maratona di Napoli qualche giorno fa, che ha concluso il percorso di 15 chilometri con un significativo tempo di 49 primi e 20 secondi, distanziando Giovanni Auciello – arrivato secondo – di 14 secondi.
Il pubblico ha seguito con partecipazione anche la terza ed ultima tappa di Maratonisole: un’autentica ovazione ha accompagnato l’arrivo al traguardo della campionessa Gloria Marconi, prima tra le donne e ottima decima nella classifica generale (tra le donne, significative anche le performance di Maria Pericotti e Carmela D’Ambra).
«E’ stata una splendida edizione – hanno sottolineato Gianni Ferrandino, presidente del Marathon Club Isola d’Ischia, e Giovanni D’Amico, deus ex machina dell’evento – anche il clima è stato dalla nostra. E le tre perle del Golfo hanno fatto da splendido scenario per tre gare appassionanti».
Il sipario sulla quarta edizione di «Maratonisole», manifestazione che ha il fondamentale appoggio di Diadora e Gatorade, è calato dopo un affollato pasta-party nel borgo antico di Ischia Ponte, dove alla partenza e all’arrivo degli atleti ha assistito, festosa, una folla di circa mille persone.


 


Classifica generale Tappa Ischia (15 km)


1) Philemon Kipkering           49′ 20”
2) Giovanni Auciello              49′ 34”
3) Gianluca Ricci                    49′ 38”
4) Joshua Rop Kipchumba    49′ 51”
5) Cherkaoui El Makrout        51′ 30”
6) Vincenzo Trentadue                   52′ 17”
7) Gennaro Varrella               52′ 18”
8) Luigi Guidetti                     53′ 41”
9) Giuseppe Angelillo            56′ 27”
10) Gloria Marconi                 56′ 50”


 


Classifica donne Tappa Ischia


1) Gloria Marconi          56′ 50”
2) Maria Pericotti                    1h 06′ 36”
3) Carmela D’Ambra     1h 06′ 36”  


 


 


 


Classifica uomini DEFINITIVA


1) Philemon Kipkering           1h 36′ 47”
2) Gianluca Ricci                    1h 37′ 11” 
3) Giovanni Auciello              1h 38′ 05”
4) Joshua Rop Kipchumba    1h 39′ 11”
5) Cherkaoui El Makrout        1h 40′ 43”
6) Vincenzo Trentadue          1h 41′ 37”


 


Classifica donne DEFINITIVA


1) Gloria Marconi (10)  1h 50′ 30”
2) Maria Pericotti          (27)   2h 06′ 48”
3) Carmela D’Ambra     2h 09′ 06”




Nella foto Gelindo Bordin ( auntore Giuseppe Greco)

Autore:

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>