Atletica News slide — 22 novembre 2015

Federica Del Buono è seconda nella prova senior femminile, mentre Yeman Crippa si impone tra gli juniores con Yohanes Chiappinelli al terzo posto. Un ottimo test a tre settimane dai Campionati Europei di corsa campestre che, il prossimo 13 dicembre, si svolgeranno proprio sui prati dell’ippodromo di questa cittadina della Provenza. La vicentina della Forestale, alla seconda uscita agonistica dopo i problemi fisici che l’hanno tenuta ai box in questa stagione, oggi ha dovuto cedere il passo soltanto a Stephanie Twell. Al termine dei 4 chilometri del tracciato sono stati 8 i secondi che hanno diviso l’azzurra (13:26) e la 26enne britannica (13:18) che nel cross vanta una tripletta di titoli europei juniores (dal 2006 al 2008). Battute le atlete keniane Susan Kipsang Jeptoo (terza in 13:42) e Mercyline Jeronoh (quarta in 13:53). “Sono davvero contenta di essere tornata a misurarmi in una competizione del genere – racconta la Del Buono, bronzo nei 1500m agli Euroindoor 2015 -. All’ultimo giro forse ho concesso troppo alla Twell e le curve nella pineta del tratto finale del percorso hanno complicato una mia possibile rimonta. Per fortuna il raduno di Tirrenia è stato un ottimo allenamento per affrontare un percorso come questo. Il piede è ok, le gambe iniziano a girare come si deve, ma mi sento ancora in rodaggio e penso che il 29 novembre gareggerò di nuovo ad Alcobendas (Spagna)”.

Sui 5932 metri degli under 20, invece, Crippa ha fatto valere il suo rango di campione europeo junior in carica tenendo a bada il resto della concorrenza. Il giovane mezzofondista delle Fiamme Oro ha tagliato il traguardo davanti a tutti in 17:59, una paio di secondi più veloce del francese Fabien Palcau (18:01) seguito a ruota da un altro “golden boy” azzurrino, l’oro continentale dei 3000 siepi Yohanes Chiappinelli (Montepaschi UISP Atl. Siena) 18:02. “Mi piace la varietà di questo percorso – il commento di Crippa –. Sto bene ed oggi mi sono davvero divertito!” Nella top-10 di giornata anche il bronzo degli Eurocross 2014 Said Ettaqy (Esercito), sesto in 18:13, e il campione europeo dei 10.000 metri Pietro Riva (Atl. Alba), ottavo in 18:16. Così il resto degli juniores italiani in gara: 11esimo Yassin Bouih (Fiamme Gialle) 18:25, 13esimo Alessandro Giacobazzi (La Fratellanza 1874 Modena) 18:30, 15esimo Ahmed Abdelwahed (Fiamme Gialle Simoni) 18:42 e 17esimo Lorenzo Pilati (Atl. Valli di Non e Sole) 18:47. Soddisfatto il Direttore Tecnico del settore giovanile Stefano Baldini che ha seguito personalmente la trasferta degli azzurrini in Francia: “Bravi ragazzi! Oggi c’erano ottime condizioni e il clima giusto. Il percorso ha un fondo compatto ed è abbastanza scorrevole, con una serie di dossi e tronchi che spezzano un po’ il ritmo. Per i francesi questa era la prova di selezione per gli Europei con diversi atleti che sarà bene tenere d’occhio anche in ottica di squadra”.

TILBURG: RACHIK DODICESIMO – Il bronzo europeo under 23 dei 10.000 metri Yassine Rachik (Cento Torri Pavia) ha chiuso al dodicesimo posto (30:52) i 10km del Cross internazionale di Tilburg (Paesi Bassi). Vittoria in 30:07 a Richard Ringer – 26enne tedesco ai piedi del podio nei 5000 metri agli Europei di Zurigo 2014 – davanti a Khalid Choukoud (30:17) e Isaac Kimeli (30:24). Al femminile (8km), netta affermazione della campionessa europea dei 1500m Sifan Hassan (27:07).

Ufficio Stampa FIDAL.
Federazione Italiana di Atletica Leggera

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>