Anteprima slide — 03 febbraio 2017

Laila SoufyaneSono attesi oltre 4mila runner domenica 5 febbraio alla IV Mostra d’Oltremare Half Marathon di Napoli. 35 i paesi esteri rappresentati al via, previsto alle 8.30 in viale Kennedy a Fuorigrotta per poi scivolare sul lungomare e arrivare alla Mostra d’Oltremare. Alla partenza sono attesi diversi azzurri, a partire da Laila Soufyane (Esercito) e Deborah Toniolo (Laguna Running) alle prese con la concorrenza della ceca Eva Vrabcová e della marocchina Hanane Janat. Al via della gara maschile ci sarà Bernard Dematteis (Corrintime), l’azzurro campione della corsa in montagna che tenterà di arginare i favoriti keniani Eliud Mwangi Macharia e Paul Mwangi Kariuki e il moldavo Roman Prodius. Organizzata dalla ASD Runaples, la 21,097 sarà affiancata anche da una Family run non competitiva di 3 km per Save the Children.

GALIMBERTI ALLA DUE PERLE – Torna in scena anche la Mezza Maratona delle Due Perle, XII edizione della corsa da Santa Margherita Ligure a Portofino (GE). A cimentarsi sul suggestivo ed impegnativo percorso saranno Sara Galimberti (Bracco Atletica) opposta alla keniana Pamela Talam e Paul Tiongik e Omar Hussein nella gara maschile. Testimonial della manifestazione gli iridati di maratona Abel Anton e Martin Fiz, con il campione olimpico di artistica Igor Cassina al via dei 21,097 chilometri.

Domenica 5 febbraio si corre anche a Viareggio (LU) con i 21,097 chilometri della XIII edizione della Puccini Half Marathon, e a Gallipoli (LE), con la IX Maratonina dello Jonio.

Ufficio stampa fidal

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>