slide TuttoCampania — 25 settembre 2016

aversaGli atleti del Marocco vincono la 3^ StraNormanna di Aversa, nel casertano, gara podistica di 10 km., curata tecnicamente dal CSI. Ottocento partecipanti, per l’evento che ha coinvolto l’intero territorio e che ha visto l’amministrazione comunale in prima linea; presenti il sindaco Enrico De Cristofaro e l’assessore allo sport Alfonso Oliva. Soddisfazione per gli organizzatori, guidati da Peppe Andreozzi, per il successo dell’evento, che ha coniugato sport, solidarietà e cultura dell’agro aversano; decine di volontari in maglietta azzurra hanno seguito tutte le fasi dell’evento. Prezioso il contributo offerto dall’associazione ‘L’Altra Aversa’. Il percorso di gara, disegnato nell’antico territorio normanno, conosciuto per le sue 100 chiese, è risultato veloce e ben chiuso al traffico, grazie ai servizi di protezione civile e all’associazione di Polizia Penitenziaria, con il coordinamento dei vigili urbani. Alla Lega per il Filo d’Oro donato 1 euro per ogni iscritto, mentre premi e riconoscimenti speciali sono andati ai ragazzi della non competitiva e agli ultimi arrivati delle classifiche master. Due handbike con atleti disabili ad aprire la carovana di partecipanti; in testa ai novecento runners i favoriti podisti del Marocco. E sono stati proprio Adim Ismail (31’44”,  Caivano Runners) e Meriyem Lamachi (Finanza Sport Campania, 37’34”) a prevalere, aggiudicandosi i gradini più alti dei due podi, all’interno del parco Pozzi, quartier generale della kermesse. A loro due assegnati anche i traguardi volanti del 5° km.  Seccondo al traguardo Youssef Aich (Finanza Sport) in 31’53” e terzo Giuseppe Soprano (Caivano Runners) in 32’27”. Per le donne posto d’onore per Francesca Palomba (Astro 2000 Benevento-Agropoli) in 39’37”, mentre la beniamina di casa, Loredana Brusciano (Arca Aversa) si classifica terza in 39’59”.

All’arrivo applausi scroscianti per Lorenzo, il ragazzo che ha partecipato alla StraNormanna accompagnato in carrozzina da numerosi amici, in maglietta e pantaloncini. La vittoria per le società è andata alla Caivano Runners, mentre è da elogiare l’Arca Atletica Aversa, che ha rinunciato al giusto riconoscimento e al premio di squadra, in segno di ospitalità. Momenti di commozione per le musiche e le canzoni di Pino Daniele, diffuse dagli altoparlanti. L’altro evento podistico ha riguardato la gara non competitiva, controllata dai volontari del CSI Aversa, guidati dal presidente Domenico Andreozzi e che ha visto in lizza molti ragazzi. Alle premiazioni, oltre al sindaco e all’assessore allo sport, sono intervenuti il consigliere nazionale Salvatore Maturo, il presidente regionale Enrico Pellino, il presidente del CSI Caserta Luigi Di Caprio. Numerosi i partner della StraNormanna, tra cui l’Esercito, rappresentato dal colonnello Antonio Grilletto. L’organizzazione ha premiato anche i migliori tre italiani al traguardo, sia in campo maschile che in quello femminile. Speaker tecnico Gennaro Varrella.

Giovanni Mauriello

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>