TuttoCampania — 31 agosto 2009

Le condizioni atmosferiche che non ti aspetti, nell’ultima domenica di Agosto. La pioggia ha caratterizzato la 13a edizione del ‘Trofeo Città di Ariano Irpino‘. La manifestazione, voluta ed organizzata dal Marathon Club Ariano Irpino, ha subito le inclemenze del tempo, ma ha saputo comunque mantenere fede alla tradizione, con un pomeriggio tutto dedicato alla corsa. Giovanissimi di tutte le età impegnati su varie distanze e Assoluti/Master impegnati sul duro tracciato di 10.560 metri.


In campo maschile c’è stata gran battaglia tra Gianluca Ricci (Montemiletto Team Runners) e Matteo Notarangelo (Atl. Vomano). Tre i giri di un percorso di 3.520 metri e per tre volte i due atleti si sono confrontati spalla a spalla. Solo gli ultimissimi metri hanno fatto la differenza. Lo spunto veloce di Gianluca Ricci gli ha permesso di regolare Matteo, comunque mai domo fino all’arco d’arrivo.


Felice Dell’Aquila (terzo al traguardo e più che altro proiettato verso un prossimo 1500 in pista) ha comunque dimostrato di saperci fare e di essere in più che buona condizione, anche sulla distanza non finalizzata. Ottima la prova per Giuseppe Angelillo, della Nikaios Gragnano. L’atleta nativo di Nola ha tenuto benissimo il confronto, chiudendo in 37’23’. Alle sue spalle il giovanissimo Umberto Carpenito (Campione Italiano a squadre di cross Allievi). Figlio d’arte Umberto, capace di lasciare papà Pietro a 49′ di distanza!


La gara donne ha visto l’immediato riscatto di Bruna Santelia (Montemiletto Team Runners). Dopo il ritiro di poche ore prima a Cervinara, Bruna ha saputo più che ben metabolizzare la cosa e ripartire, tanto da vincere  ad Ariano dopo aver condotto la gara dal primo metro. Per lei 44’22’ finale.


Alle spalle della vincitrice il podio definito da Maria Pericotti (46’41’) e Gioconda di Luca (48’10’ e gran finale per lei). Belle le prove di Annamaria Damiano (per lei anche la presenza mattutina al Memorial Pellecchia) e per Ela Stabile (NapoliRun) arrivate nell’ordine.


La classifica per società ha visto primeggiare il Montemiletto Team Runners.


 


Una tredicesima edizione del ‘Trofeo Città di Ariano Irpino’ che ha saputo proporsi con stile, nonostante le avversità climatiche. Lo ha fatto al meglio, grazie al lavoro operativo e coordinativo del Presidente Bruno Puorro e dei suoi tanti collaboratori.


 

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

  • carlo cucciniello -atletica amatori irpini

    tutto abbastanza bene per gli atleti amatoriali e “assoluti” e per gli organizzatori , però certamente la concomitanza di tre gare in meno di 24 ore nella stessa provincia le ha penalizzate tutte e tre dal punto di vista quantitativo. Fortunati comunque i partecipanti di Ariano per l’acqua e la frescura perchè noi di serino e Cervinara abbiamo sofferto il cald. un appunto tecnico per la gentile signora Marianna Biancardi : belle le tue immagini di Ariano ma il tuo preparatore o il tuo impulso agonistico devono sapere che tre gare in 20 ore non sono ben digeribili . Ciao Marianna- arrivederci alla half di Tappino-Altilia

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>