Cronaca — 19 luglio 2009

Grande successo per la prima edizione di ‘Corri al Boschetto’, sulle strade del quartiere Nuova Florida, ad Ardea. La gara è stata organizzata dal Comitato Boschetto Festa in collaborazione con l’Amatori Atletica Pomezia e con il supporto tecnico dell’Uisp-Unione Italiana Sport Per tutti della provincia di Latina. Al via della manifestazione, inserita nell’ambito dei festeggiamenti organizzati dalla Parrocchia di San Gaetano da Thiene, si sono presentati quasi duecento atleti provenienti da tutto il Lazio e non solo. La vittoria finale, in campo maschile, è andata infatti a Pietro Fares dell’Atletica Sandro Calvesi di Aosta, storica società che ricorda il nome dell’iniziatore della scuola degli ostacoli in Italia, e che conta fra dirigenti, tecnici ed atleti nomi del calibro di Gabre Gabric, Eddy Ottoz e dei fratelli Laurent e Patrick Ottoz, che hanno raccolto in pista l’eredità sportiva del padre.


Fares ha concluso gli 8 chilometri del tracciato in 26 minuti e 47 secondi, lasciandosi alle spalle Claudio Leoncini del Gruppo Sportivo Bancari Romani, uno dei simboli dell’Ultramaratona romana, che ha fatto fermare i cronometri dopo 27’32’. Terza piazza per Antonio Gallone (Polisportiva Roma 6 Villa Gordiani), con il tempo di 28 minuti netti.


In campo femminile il successo ha arriso all’esperta Jane Kachenge (G.S.Bancari Romani) in 33’03’. La Kachenge, di origini keniane, vive in Italia da più di trent’anni ed è un punto di riferimento per molte campagne umanitarie legate allo sport. Piazza d’onore per la compagna di squadra Valentyna Smolyar in 33’34’, terzo gradino del podio per Lucilla D’Errico (Rifondazione Podistica) in 33’46’.


La speciale classifica per società, stilata in base al numero di atleti al traguardo, ha fatto registrare il primato del Gruppo Sportivo Bancari Romani davanti alla Podistica Aprilia ed all’Amatori Atletica Pomezia.


Nelle speciali graduatorie di categoria, da annotare l’affermazione di Sara Palombo (Uisp Latina), per la prima volta al successo nella F20, di Anna Lisa Gabriele (Amatori Villa Pamphili) nella F30 e di Paola Cenni (Podisti Maratona di Roma) nella F60.


Tra gli uomini successi, fra gli altri, per Paolo Boi (Atletica San Giovanni Sassari) tra gli M20, per i due portacolori della Podistica Aprilia Quinto Catena e Giulio Catanzani, rispettivamente nella M50 e nella M55, e per Vincenzo Schiavottiello (Atletica Anzio) nella M60.


L’ottima riuscita della gara è stata testimoniata anche dalle parole di Laura Duchi, presidente del G.S. Bancari Romani, società che organizza fra le altre anche la Roma-Ostia, la mezza maratona più partecipata d’Italia.


Le gare a marchio Uisp proseguono anche durante i mesi estivi, in attesa che riprenda il Grande Slam-Trofeo Icar Renault, il circuito che racchiude tredici fra le gare podistiche sotto l’egida dell’Uisp di Latina, organizzato insieme a Mapei, Sport ’85, Polase Sport ed Ipermercato Panorama Latina. Prossimo appuntamento con lo Slam, a settembre in occasione della Mezza Maratona di Sabaudia. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.uisplatina.it.

Autore: Cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>