Anteprima slide — 12 aprile 2016

Si è svolta questa mattina nella Amway Business Center la conferenza stampa di presentazione della Amway Appia Run 2016, quest’anno in programma domenica 17 aprile, con partenza alle 9.30, sulle distanze classiche dei 13 e 4 km.

Ideata da Roberto De Benedittis ed organizzata dall’ACSI Nazionale con il supporto tecnico dell’ACSI Italia Atletica e dell’ACSI Campidoglio Palatino,  Amway Appia Run 2016 gode dei patrocini del Ministero della Salute, dell’Istituto Superiore della Sanità, del CONI, della Fidal, di Roma Capitale, della Regione Lazio, del Parco Regionale dell’Appia Antica, della Soprintendenza speciale dell’Appia Antica.

Quest’anno la Amway Appia Run 2016, ormai storica corsa podistica della Capitale, giunge all’edizione numero 18  e diventa maggiorenne. Un traguardo importante per una gara che anche con questa edizione, oltre alla sua valenza sportiva di innegabile spessore,  porta avanti un messaggio importante rivolto ai giovani, grazie alla collaborazione con il Ministero della Salute e l’Istituto Superiore di Sanità. Si tratta dell’Alcohol Prevention Race, una campagna di prevenzione sui rischi legati al consumo di bevande alcoliche tra i giovani.

La celebre gara che si snoda sull’Appia Antica, quest’anno potrà contare su una giornata di vigilia particolarmente emozionante.

Sabato 16 aprile, all’interno dello Stadio delle Terme di Caracalla, sarà allestito l’Amway Village, all’interno del quale si svolgerà anche un happening dedicato al fitness con sessioni di lezioni di Yoga, GAG, MAT Pilates, Step, Zumba, mentre domenica mattina sarà la volta di Impacto Training con Fabio Inka.

Non solo corsa e fitness ma anche tanta solidarietà con l’Associazione “Ridere per Vivere”, i Dottori Clown che grazie alla loro opera danno il sorriso ai bambini malati in molti ospedali di tutta Italia e che saranno presenti nella due giorni per far ridere e divertire tutti i partecipanti.

Queste alcune dichiarazioni rilasciate dai protagonisti:

ROBERTO DEL BENEDITTIS – presidente Acsi Italia Atletica: «AMWAY APPIA RUN è ormai entrata nella tradizione delle corse su strada, non è stato semplice arrivare alla diciottesima edizione ma è una grande soddisfazione sapere che arriveranno runners  da tutto il mondo: Inghilterra, Francia, Germania, dagli Stati Unite e addirittura uno dalla Cina (viene apposta non è un cinese che abita a Roma) per correre sulla strada che rappresenta la storia di Roma. E con orgoglio rivendichiamo anche il primato di essere l’unica gara in Europa, probabilmente al mondo, che si corre su 5 superfici diverse: asfalto, sampietrino, basolato lavico, sterrato e la pista dello stadio Nando Martellini».

MAURO SOFFIENTINI – responsabile relazioni esterne Amway Italia: «Siamo orgogliosi di essere vicino alla AMWAY APPIAN RUN in un anno così importante per una manifestazione che rispecchia perfettamente la filosofia di AMWAY –NUTRILITE, divertirsi con uno stile di vita attivo e attento alla nutrizione». 

RICCARDO VIOLA – presidente Coni Lazio: «Solo il nome APPIA rappresenta quel valore aggiunto che tutto il mondo ci invidia. Roma è una città che offre opportunità incredibili come questa ecco perché ho invitato a correre i ragazzi dei centri di accoglienza che hanno partecipato alla stracittadina della Maratona di Roma e che all’Amway Appia Run avranno l’opportunità di gareggiare nella competitiva». 

EMANUELE SCAFATO – dir. Osservatorio nazionale alcol Istituto Superiore Sanità – «Esiste un problema legato all’alcolismo giovanile e AMWAY APPIA RUN ci permette ancora una volta di promuovere la nostra campagna contro il consumo giovanile di alcol che sempre più spesso porta ad episodi di violenza inaudita. ALCOL & SPORT non vanno mai d’accordo, chi fa sport per stare in forma sa che il consumo di alcol non aiuterà mai le prestazioni. In una città come Roma che offre tanto, grazie ad AMWAY APPIA RUN portiamo avanti un’iniziativa che vuole recuperare uno di quei valori che ci stanno a cuore: correre tutti assieme all’aria aperta all’insegna della buona salute»

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>