Atletica News — 06 marzo 2011

Ha vinto la medaglia d’oro Antonietta Di Martino oggi ai Campionati Europei indoor di Parigi. Una splendida medaglia che rappresenta il risultato di tanti sacrifici ed il riscatto per i tanti infortuni subiti in questi anni che le hanno fatto perdere tante occasioni di vittoria.
E’ la prima medaglia d’oro per Antonietta, il metallo più prezioso dopo quelli d’argento degli Europei indoor di Birmingham 2007 e dei mondiali di Osaka nello stesso anno.
Una vittoria che consacra una stagione indoor da protagonista assoluta, impreziosito dal record italiano di 2,04 fatto all’inizio di febbraio. Un percorso pulito il suo fino alla vittoria finale, ( 1,82 –  1,87 – 1,92 – 1,96 – 1,99 misura con la quale ha vinto la gara e poi 2,01 al secondo tentativo). Non è riuscita a saltare 2,03 ma oggi non le si può rimproverare nulla, la gara era già finita e vinta e la concentrazione non era più ottimale.
‘Pur avendo vinto la gara con 1,99 ho voluto superare i 2 metri. Sono gare da onorare al meglio queste – afferma una raggiante Antonietta appena finita la gara – Sono felice, un risultato che mi appaga di tutti questi anni. Oggi conoscevo bene la pedana, ieri in qualifica ho imparato come rispondeva. Ho avuto qualche problema nella rincorsa ma poi comunque riuscivo a staccare bene’.
Una gara non facile per la ragazza di Cava de’ Tirreni, scendere in pista da leader non è mai facile: ‘Ero tesa, perché tutti si aspettavano tanto da me, la vittoria e anche i 2,04. Questa gara e questa medaglia mi servono a capire che so reggere la tensione sempre di più nelle grandi gare – continua la Di Martino – Il pensiero è già a Daegu, voglio arrivare bene ai mondiali, come oggi, come dico io’.
Soddisfazione in casa azzurra per questa seconda medaglia d’oro tutta al femminile, dopo quella di Simona La Mantia di ieri nel triplo: ‘Mi do un 9 come voto di oggi, non è mai facile anche se magari non c’erano tutte le migliori, ma è stata comunque sempre una gara tirata, da finale europea’.
Per Antonietta Di Martino adesso una settimana di festa e di vacanza insieme al marito-allenatore, Massimiliano Di Matteo, prima di iniziare la preparazione per la stagione estiva che vedrà il suo epilogo e momento più importante a fine agosto con i Campionati Mondiali nella Corea del Sud.


Foto di Giancarlo Colombo/Fidal

Autore: Cesare Monetti Ufficio Stampa Antonietta Di Martino

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>