Atletica News — 21 maggio 2010

il campione olimpico sugli 800m di Pechino 2008, il keniano Wilfred Bungei, sarà a Gavardo nella doppia veste di ospite e ambasciatore benefico.


L’oro olimpico di Pechino, di stanza a Verona dove di allena sotto la sapiente guida di Gianni Ghidini, sarà a Gavardo con l’amico Giancarlo Lombardi e lo spirito della Tecla Loroupe Academy (organizzano la manifestazione sportiva benefica denominata ‘Corsa per la pace e la vita’, a Salò).


Wilfred sarà in parte anche cerimoniere e ci auguriamo voglia onorare i vincitori delle specialità più affini alla sua: 400m maschili e femminili, 800m femminili e soprattutto il Memorial Max Corso, sui 1500m maschili.


Se volessimo inoltre stilare una top ten dei protagonisti delle competizioni di sabato, potremmo citare – senza voler far torto a nessuno e in ordine arbitrario:


Chiara Rosa (Fiamme Azzurre, lancio del peso), sesta al mondo nel 2009 col primato italiano di 19,15. Finalista mondiale a Osaka 2007 e olimpica a Pechino 2008;


Fabrizio Schembri (Carabinieri, salto in lungo), specialista del salto triplo in cui nel 2009 è stato tra i migliori al mondo con un primato personale di 17,27m.


Agnes Tschrtschenthaler (GS. Forestale, 3000m), altoatesina di gran classe, con un personale che molti atleti uomini invidierebbero: 9’02’!


Yusneysi Santiusti Caballero (Assindustria Sport, 800m), cubana trapiantata a Padova vanta un record sul filo dei 2′ netti: 2.00.47


Yuri Floriani (Fiamme Gialle, 1500m), trentino trapiantato in Sicilia per amore, specialista dei 3000 siepi con un primato di.28.90. A Gavardo per testarsi sui 1500m in vista di Coppa Europa, vanta comunque un ottimo  3.43.76 sulla distanza.


Mamadou Gueye (Pro Patria Cus Milano, 400m), senegalese statuario dalla falcata elegante, milanese d’adozione, sotto la guida del guru Giorgio Rondelli sa correre in 46’66.


Francesco Cappellin (Assindustria Sport, 400m), giovane speranza del giro di pista in chiave italiana, non è ancora ventenne è già stato capace di correre in 47’52.


Marta Milani (CS Esercito, 400m), punta di diamente del vivaio di Atletica Bergamo, è una delle colonne portanti della 4×400 nazionale, con un personale di 52’72.


Valentina Costanza (CS Esercito, 3000m), finalista degli europei a Kaunas nel 2009 sui 1500m, quest’inverno ha corso in 9’13’ in pista coperta, giovane e promettente!


Irene Pusterla (Vigor Ligornetto, salto in lungo), ospite internazionale dalla Svizzera, sa  migliorarsi ogni anno e vanta un miglior risultato di 6,52m. Ancora giovanissima, a Gavardo si testerà anche sui 100m.


 


Per altri nomi e curiosità vi rimando a successivi aggiornamenti ed al sito http://www.atleticagavardo90.com/

Autore: cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>