Cronaca — 21 ottobre 2012

E’ stata davvero un’edizione record per l’Ecomaratona del Chianti 2012 con tutte le proposte alternative del Chianti trail (18km), il tracciato ridotto non competitivo (10km) e la Passeggiata per le Cantine (8km), la vera novità: a conti fatti, ben 3000 partecipanti hanno calpestato le terre senesi.

Dal primo mattino, hanno preso servizio le navette incaricate di trasportare gli iscritti ai vari punti di partenza ed il servizio ha funzionato alla perfezione. Circa 200 stranieri presenti questa mattina, la cui rappresentativa più numerosa è risultata quella britannica (London Frontrunners) che si è aggiudicato anche il primo posto per il gruppo più numeroso (ben 70 atleti). Quanto agli italiani, sono arrivati da ogni dove: dal Veneto all’Emilia Romagna,  dal Piemonte alla Campania,  dal Lazio come dalla Sicilia. Una giornata molto mediterranea, con temperature quasi estive, ha reso ancora più colorata questa mista rappresentanza di podisti, tutti riuniti per una giornata di corsa e non solo.

 

Dal punto di vista tecnico, si ricordano i risultati:

 

Ecomaratona del Chianti

UOMINI

1) Francesco Caroni – 3.02.24

2) Lorenzo Trincheri – 3.02.58

3) Daniele Palladino – 3.04.37

 

DONNE

1) Monica Casiraghi – 3.40.09

2) Clara Rivera – 3.42.39

3) Daniela Ferraboschi – 3.51.37

 

Chianti trail

UOMINI

1) Stefano Musardo – 1.09.17

2) Emanuel marrangone – 1.12.10

3) Salvatore Basile – 1.13.27

 

DONNE

1) Chiara Giangrandi – 1.20.27

2) Daniela Furlani – 1.25.54

3) Milena Megli – 1.26.07

 

Si ricorda che i due vincitori del percorso classico non sono nuovi: Monica Casiraghi festeggia a Castelnuovo Berardenga la sua quarta vittoria, mentre Francesco Caroni conquista il secondo sigillo sui percorsi di casa.

Grande soddisfazione da parte degli organizzatori per il successo dell’evento che è partito dal sabato pomeriggio con il convegno sull’alimentazione nel trail, seguito dalla presentazione del percorso; in serata, cena per gli atleti (definirlo un “pasta party” sarebbe un termine davvero riduttivo). Domenica mattina il via alle gare e gli altri percorsi, anche questi conclusi con il pranzo.

L’appauntamento è, quindi, per l’ottobre 2013 quando la manifestazione si presenterà, sempre più ricca ed affascinante in uno degli scenari più tipici e suggestivi del Bel Paese.

 

Nelle foto: la partenza dell’Ecomaratona da Castelnuovo Berardenga (Fotostudio5) e del Chianti trail da Villa a Sesta (foto di Stefano Giovannetti)

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>