slide TuttoCampania — 11 marzo 2016

annaLa 18^ edizione della maratona di Cipro tenuta domenica 6 marzo 2016 ha visto salire sul podio la cavese Anna Senatore, provetta podista dallo spirito inossidabile.

Dopo oltre tre ore di corsa su un difficile percorso con notevoli sbalzi altimetrici, i 42 chilometri e 195 metri della Cyprus marathon – all’ingresso del castello di Pafos, sull’isola cipriota – la giovane statunitense Theresa Majeed si è aggiudicata il primo gradino del podio, mentre l’avvincente lotta per i successivi posti ha visto un finale al cardiopalma: al secondo posto la cipriota Mandy Tulley Arunners e dopo soli 3 secondi Anna Senatore conquista il terzo posto con un vantaggio di 9 secondi sull’inglese quarta classificata Caroline Jackson.

            Grande gioia per la cavese Anna Senatore che ha portato la bandiera italiana sul podio di una spettacolare competizione internazionale.

La Senatore indossa la canotta dell’ASD Cava Picentini Costa d’Amalfi, associazione fondata nel lontano 1978 che oggi annovera oltre 100 associati tutti tesserati con la FIDAL – Federazione Italiana di Atletica Leggera.

            “Nonostante condizioni fisiche non ottimali – commenta Anna Senatore, alla sua nona maratona – sono estremamente soddisfatta; la gara si è dimostrata molto dura sia per il percorso muscolare che per le condizioni climatiche”.

Il termometro ha superato i 20 gradi, con forte vento contrario: entrambe condizioni sfavorevoli ai runners.

            Il sodalizio cavese ha raggiunto Cipro con un nutrito gruppo di partecipanti, ben 26 persone. “Ringrazio i compagni di corsa e tutti quanti mi hanno supportata – continua Anna Senatore – in particolar modo Nello Amato, che mi è stato da supporto per tutti i duri 42195 metri percorsi e il caro Angelo della Rocca, mio allenatore da sempre- “salire sul podio nella regina delle gare di corsa ripaga di tutti gli sforzi della lunga preparazione”.

L’allenamento per la maratona inizia diversi mesi prima della gara – i portici e le vie di Cava sono testimoni dello sfrecciare di questi “folli” con le ali ai piedi!

            “E’ indispensabile offrire ai giovani la possibilità di cimentarsi in tutte le attività dell’atletica leggera – sostiene il preside Lorenzo Rispoli, presidente dell’ASD Cava Picentini Costa d’Amalfi – aumentando le strutture sportive non dedicate al solo calcio e favorendo l’aggregazione mettendo loro a disposizione gratuitamente l’utilizzo di palestre e attrezzature idonee”.

C.S.

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>