Atletica News slide TuttoCampania — 13 giugno 2014

Andrea Romani podioHa da poco compiuto 15 anni, è un giovanissimo talento della Campania e, viste le splendide prestazioni di questi ultimi giorni, dell’Italia intera. Lui è Andrea Romani da Mergellina (luogo fatato, ai piedi della collina di Posillipo, a Napoli naturalmente). Da 5 anni si dedica (oltre che agli studi) all’atletica: 2 anni iniziali da marciatore, per poi correre (…e corrrere sempre più forte). Dopo tanti risultati, tanti “indizi” cronometrici e agonistici, ecco che negli ultimissimi giorni c’è stata la prova dell’assoluto valore di questo longilineo ragazzo partenopeo. 7 giorni fa corre a Posillipo (stadio Virgiliano) sulla distanza dei 1000 metri, in una gara organizzata e coordinata apposta dal suo tecnico. Ed ecco venir fuori il nuovo record Regionale sui 1000 metri cadetti: 2’33”. Grandissimo il risultato, ancor più grande aver tolto il record a Pasquale Scala, uno dei pochissimi atleti capace di mettersi alle spalle il Campione Europeo Andrea Lalli, quando si era proprio nei loro anni adolescenziali. Pochi giorni, ed ecco che lo straordinario stato di forma di Andrea si conferma, e si conferma in un meeting ad Ancona. Nei 600 metri ha stabilito la migliore prestazione Italiana di sempre sulla distanza, con 1’22”31 centesimi!

Andrea Romani (tesserato Centro Ester Napoli) è anche più volte fortunato, oltre che bravo. La fortuna di Andrea è anche l’aver dalla sua parte un tecnico capace e una famiglia che fa giustamente il tifo, ma che sa rispettare i ruoli. Quante volte mi è capitato negli anni di vedere e di sapere di ragazzi dalle grandi qualità, rovinati magari dalla voglia di protagonismo di chi li allena (il “tutto e subito” è una calamità virale tra i tecnici, tanti soffrono di mania di protagonismo e rovinano i loro pupilli) oppure condizionati negativamente da genitori troppo presenti e assillanti. Tutto questo non è il caso di Andrea: per lui famiglia presente e partecipe, ma nel modo giusto. Il suo allenatore (da sempre), il Dottore Gianpaolo Ciappa: preparatissimo, dalle qualità tecniche indiscutibili, e umane ancor di più.

Talento, caparbietà e fortuna: non ti resta che correre Andrea,…corri come ami fare…forte, sempre più forte, come tu sai fare.

Marco CasconeMarco Cascone

Share

About Author

Cascone

  • Gilio Iannone

    Complimenti ad Andrea ed il suo tecnico.
    Continua così sei fortissimo.

  • forza andrea complimenti, avanti cosi’ vedrai che con i sacrifici verranno tanti bellissimi successi.

  • benny scarpellino

    Complimenti ad Andrea e al grande Gianpaolo Ciappa! Ragazzi così devono diventare un Esempio per i loro coetanei, e possono esserlo molto di più dei grandi campioni adulti e già molto noti. Questi infatti possono essere percepiti come troppo lontani, irrangiungibili, dagli adolescenti….invece un loro coetaneo può essere maggiormente in grado di avvicinarli ai valori dello sport praticato con regolarità. Non argomento oltre, ritengo che il mio pensiero sia sufficientemente chiaro: un ragazzo così va curato con attenzione, sia per sè che per gli altri. E Gianpaolo, tecnico-medico-persona sensibile, potrà farlo al meglio.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>