Atletica News — 09 gennaio 2011

Secondo meeting nazionale dell’anno al Banca Marche Palas di Ancona, nel pomeriggio di domenica 9 gennaio. Pronto riscatto per Marzia Caravelli (Cus Cagliari) che, dopo la piazza d’onore sui 60 piani di ieri dietro a Francesca Ramini, ha centrato il successo in due gare: 60 ostacoli con 8’46 (dopo un 8’47 in batteria), su Jennifer Massaccisi (Tecno Adriatletica Marche), seconda in 8″95, e poi 200 metri in 24’88, davanti al 25’04 della Ramini e al 25’96 dell’allieva Roberta Del Gatto, entrambe della Sport Atletica Fermo. In ambito maschile, 2.12 nel salto in alto per lo junior Gianmarco Tamberi (Bruni Atl. Vomano), mentre la prova sui 200 metri ha visto la vittoria di Davide Pelizzoli (Easy Speed 2000) in 22’16 su Marco Gai (Rocco Scotellaro Matera), secondo con 22’33, e il terzo posto dello junior Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata) in 22’47. Iscritti 141 atleti, di cui 81 in rappresentanza di 25 club non marchigiani. Nel mezzofondo si ripete Gianmarco Ceresani (Atl. Avis Macerata), primo sugli 800 metri con 1’57’77 a precedere l’osimano Massimiliano Strappato (Esercito Sport & Giovani), secondo in 1’58’12. Sui 60 ostacoli, il più veloce è Luca Casadei (Atl. Imola Sacmi Avis) con il tempo di 8’37 e le gare giovanili sono terra di conquista per due fratelli: Michele Faragona (La Fratellanza 1874 Modena) tra gli juniores in 8’53 e Alessandro Faragona (Riccione Sessantadue) nella prova per allievi con 8’30 (8’24 in batteria). Tra le under 18, vince Ilaria Romagnoli (Sport Atl. Fermo) in 9’81 dopo aver ottenuto 9’77 in batteria. Nel lungo, 6.79 di Paolo Piergiovanni (Libertas Orvieto), con gli 800 femminili alla campionessa mondiale master Paola Tiselli (Cus Tirreno Atletica) in 2’16’10, l’asta a Nadia Caporaletti (Atl. Montecassiano) che salta 3.50 e il triplo a Valentina Morigi (Self Atl. Montanari & Gruzza), 11.96.


La mattinata di domenica è stata invece tutta dedicata ai giovani per il Gran Premio di prove multiple. Successo nel pentathlon allievi di Marco Montani (Atl. Avis Macerata), con 3116 punti e soprattutto un brillante 8’79 nei 60 ostacoli, mentre fra le under 18 si è imposta l’abruzzese Francesca Sciarretta (Falco Azzurro Carichieti), 2106 punti, davanti ai 1872 di Gioia Iacopini (Tecno Adriatletica Marche). Il tetrathlon cadetti è andato con 1849 punti ad Andrea Pacitto (Collection Atl. Sambenedettese), autore anche di 8’78 nei 60 ostacoli di categoria, con la prova femminile under 16 che ha visto la vittoria di Laura Reggi (Atl. Lugo), 2541 punti, e il quarto posto di Valeria Spinelli (Sport Atl. Fermo) con 2238.

Autore: Comitato Regionale Marche

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>