Atletica News slide — 14 febbraio 2013

Campionati Italiani Assoluti indoor, edizione numero 44. Sabato 16 e domenica 17 febbraio si torna ad Ancona che per la settima volta accoglie l’evento e dove, il 23 e 24 febbraio, si disputeranno i Giovanili indoor. Come già avvenuto nel 2012, nel contesto della massima rassegna nazionale in sala, saranno assegnati anche i titoli Promesse per un totale di 52 maglie tricolore in palio equamente spartite tra le due categorie. Lo scorso anno, in quattro, oltre la staffetta 4×200 delle Fiamme Gialle (Marani-Basciani-Patano-Rosichini) riuscirono a laurerasi campioni assoluti da under 23: Michael Tumi nei 60 metri, Lorenzo Valentini nei 400, Claudio Stecchi nell’asta e Andrea Chiari nel triplo. Come da regolamento, possono concorrere per il titolo Promesse anche gli atleti stranieri ancora in attesa di cittadinanza italiana. Le iscrizioni contano in tutto 694 atleti (370 uomini e 324 donne) dei quali 364 Promesse (156 e 167), in rappresentanza di oltre 140 club. Staffette a parte, 60 e 60hs maschili e i 400 femminili, con 42 iscritti ciascuna, sono le gare dove si preannuncia la maggiore partecipazione.

I PROTAGONISTI – Tra i nomi più attesi nel capoluogo marchigiano c’è senz’altro quello del bronzo olimpico del salto triplo, Fabrizio Donato. L’azzurro delle Fiamme Gialle, che nel 2012 è stato anche medaglia d’oro agli Europei di Helsinki, farà il suo debutto assoluto nella stagione 2013 domenica pomeriggio. Con lui anche i tre giovani protagonisti di questo mese e mezzo e del nuovo anno: l’ancora 19enne, iridata junior dell’alto, Alessia Trost (Fiamme Gialle) salita a 2 metri, in gara sabato pomeriggio, e il giorno seguente lo sprinter Michael Tumi (Fiamme Oro) e l’astista Roberta Bruni (Studentesca CaRiRi), neo primatisti italiani assoluti delle rispettive specialità. Altro esordio eccellente (triplo o lungo) ad Ancona sarà quello della campionessa europea indoor del triplo Simona La Mantia (Fiamme Gialle), mentre nel getto del peso si presenta il bronzo continentale Chiara Rosa (Fiamme Azzurre). 

NOVITA’ – Stavolta al Banca Marche Palas salire sul gradino più alto del podio senior non significherà soltanto indossare la maglia tricolore, ma anche quella azzurra della Nazionale. Infatti, i campioni italiani 2013 – come indicato dal Consiglio Federale – parteciperanno di diritto ai Campionati Europei Indoor, in programma a Göteborg (Svezia) dall’1 al 3 marzo. Tutto questo con l’intento di valorizzare il titolo nazionale assoluto e favorire una partecipazione ampia (con particolare attenzione ai più giovani) al fine di migliorare l’esperienza internazionale degli atleti. Al fine della convocazione per la rassegna continentale, Ancona potrà, però, essere l’occasione giusta anche per centrare una prestazione in linea con i criteri indicati dal settore tecnico federale. C’è tempo per provarci fino al 24 febbraio. 

TV – Diretta, ore 15:00-17:30, in onda sabato 16 febbraio su RaiSport 2 e domenica 17 febbraio su RaiSport 1  

I CAMPIONI ITALIANI INDOOR 2012

ASSOLUTI – Uomini: 60: Michael Tumi (Aeronautica), 400: Lorenzo Valentini (Stud. CaRiRi), 800: Giordano Benedetti (Fiamme Gialle), 1500: Meriuhn Crespi (Esercito), 3000: Abdellah Haidane (NA Fanfulla Lodigiana), 60hs: Paolo Dal Molin (Athletic Club 96 AE spa), alto: Silvano Chesani (Fiamme Oro), asta: Claudio Stecchi (Fiamme Gialle), lungo: Fabrizio Donato (Fiamme Gialle), triplo: Andrea Chiari (Atl. Riccardi), peso: Paolo Dal Soglio (Carabinieri), marcia 5000m: Giorgio Rubino (Fiamme Gialle), 4×200: Marani-Basciani-Patano-Rosichini (Fiamme Gialle);
Donne: 60: Audrey Alloh (Fiamme Azzurre), 400: Maria Enrica Spacca (Forestale), 800: Elisa Cusma (Esercito), 1500: Elisa Cusma (Esercito), 3000: Silvia Weissteiner (Forestale), 60hs: Veronica Borsi (Fiamme Gialle), alto: Raffaella Lamera (Esercito), asta: Anna Giordano Bruno (Assindustria Sport Padova), lungo: Teresa Di Loreto (Fiamme Azzurre), triplo: Simona La Mantia (Fiamme Gialle), peso: Julaika Nicoletti (Forestale), marcia 3000m: Eleonora Anna Giorgi (Fiamme Azzurre), 4×200: Hooper-Spacca-Arcioni-Giovanetti (Forestale);

PROMESSE – Uomini: 60: Michael Tumi (Aeronautica), 400: Lorenzo Valentini (Stud. CaRiRi), 800: Mohamed Mouaouia (Brugnera Friulintagli), 1500: Yassine El Houdni (La Fratellanza 1874), 3000: Manuel Cominotto (Esercito), 60hs: Giovanni Mantovani (Aeronautica), alto: Gianmarco Tamberi (Fiamme Gialle), asta: Claudio Stecchi (Fiamme Gialle), lungo: Matteo Rossetti (CUS Laghi Atl. Varese), triplo: Andrea Chiari (Atl. Riccardi), peso: Daniele Secci (Fiamme Gialle), marcia 5000m: Riccardo Macchia (Fiamme Oro), 4×200: Marani-Basciani-Patano-Rosichini (Fiamme Gialle);
Donne: 60: Gloria Hooper (Forestale), 400: Valentina Zappa (NA Fanfulla Lodigiana), 800: Serena Monachino (Easy Speed 2000), 1500: Giulia Viola (Fiamme Gialle), 3000: Giulia Martinelli (Forestale), 60hs: Alessandra Feudatari (Interflumina E’ Più Pomì), alto: Chiara Vitobello (Camelot), asta: Miriam Galli (Mollificio Modenese Cittadella), lungo: Martina Lorenzetto (Silca Conegliano), triplo: Maria Moro (Camelot), peso: Francesca Stevanato (Audace Noale), marcia 3000m: Federica Curiazzi (Bergamo 59 Creberg), 4×200: Gamba-Mazza-Squassabia-Maffioletti (Camelot).    

ufficio stampa fidal

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>