Anteprima slide — 26 aprile 2016

furore ultraQui di ultra, anzi di non plus ultra, c’è il percorso di gara, che si snoda sulla balze  dei Lattari, dove la montagna è davvero “il tramite fra la terra e il cielo”, come ci ricorda il grande Giacomo Leopardi.

C’è chi vi invita a godere della bellezza del mare, cantandovi “Vide ‘o mare quanto è bello”… e chi vi chiama a volgere lo sguardo verso il cielo, esclamando “Comme è bella ‘a muntagna stanotte, cchiù bella ‘e mo nun l’aggio vista maje…”

Siamo nell’anticamera dell’Olimpo. Su queste rupi discoscese di omerica memoria, in questi anfratti battuti dal mare  Ulisse errante  si lasciò ammaliare  dal canto delle Sirene ma continuò a inseguire il sogno del ritorno a Itaca. E il mito resta…

Non è facile comunicare a chi si accinge a vivere questa terra sospesa fra cielo e mare il senso di meraviglia che essa suscita da sempre. Chi ha ideato il percorso di questa “passeggiata” vi condurrà quasi per mano a vedere luoghi inediti, spesi fra cielo e mare. Vi consentirà di scoprire il fascino della novità in uno scenario che sembra impresso nella vostra memoria come il volto intimo delle persone a voi più care. Questo  paesaggio non si consuma mai. Visuali sempre nuove, vi faranno provare lo stupore del primo incontro.

Il godimento che questa terra offre a chi l’abbraccia, la bacia, la possiede come Voi farete  è unico. Arrampicarvi lungo sentieri e petingoli sarà un approccio carezzevole alla bellezza.  Rimarrete folgorati dalla magnificente vitalità di questa natura nonostante tutto ancora selvaggia e incontaminata. E questo grazie a chi ha il merito non trascurabile di aver concepito questo evento  come omaggio alla propria terra, ansioso di vivere  sempre più intensamente il proprio ideale di bellezza e di poterlo condividere con chi sa ancora coltivarlo.

Un impegno di non poco conto  finalizzato, fra l’altro, a offrire l’opportunità di prendere coscienza delle grandi potenzialità tuttora inespresse nel nostro territorio. In questo senso intendo manifestare il più vivo  apprezzamento all’amico Giovanni Acampora, ideatore  di questa iniziativa, che sicuramente contribuirà, in modo significativo e qualificante, ad accrescere l’appeal e a incrementare i flussi turistici dell’alt(r)a Costiera

                                                                   Raffaele Ferraioli – Sindaco di Furore

 

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>