TuttoCampania — 17 aprile 2012

Alla presentazione del circuito Trail Campania pensavo da amante del sole : il 15 aprile sarà una giornata piena di sole e sarà un piacere godere dello spettacolare percorso del Trail delle Ferriere. Le previsioni per il 15 aprile sono pessime! Mi sveglio, il cielo è azzurro,che bello non c’hanno azzeccato! Mi avvio felicissimo ad Amalfi per godermi questa perla della Costiera in tutta la sua bellezza “interiore”. Arrivo ad Amalfi e capisco che Giove Pluvio oggi si vuole divertire con noi trailers e rendere il percorso ancora più impegnativo. Mi convinco,ormai,che oggi sarà un trail bagnato e penso : che peccato! Dopo il saluto a tutti gli amici trailers,che incontro sempre con piacere,si parte dalla bellissima piazza di Amalfi di cui emozionati oggi ne siamo i “padroni”. La strada che porta alla Valle dei Mulini ci ha permesso di ammirare un’opera di alto ingegno architettonico : le case di Amalfi costruite con maestria da gente che ha saputo conquistare un territorio impervio e renderlo un opera d’arte. Ma tra le opere d’arte moderna in Amalfi va ricordato il limoneto che abbiamo avuto il piacere d’attraversare,nonostante qualche capocciata ai limoni,dove la maestria dell’uomo continua a rendere spettacolare la coltivazione di questa pianta che dà un frutto dalle proprietà terapeutiche eccezionali.
 Il limone ,una bomba di vitamina C, che fluidifica il sangue,sbianca i denti,tonifica la pelle del viso,elimina le macchie della senescenza,depura,è un anticellulite,un antitartarico, aiuta a sciogliere i calcoli della cistifellea e renali,ha effetti positivi sul diabete,è un antisettico,un alcalinizzante,un tonico del sistema nervoso,ha effetti antitumorali (50% in meno dei tumori intestinali,pancreatici e dello stomaco,studio statunitense,con un limone al giorno). Che spettacolo ammirare queste piante “piegate”dall’uomo,una tavolozza di colori:il verde delle foglie,il verde dei limoni acerbi,il giallo intenso dei limoni maturi che a grappoli pendono dagli alberi,il candore dei fiori che con il loro profumo intenso hanno un effetto inebriante,complimenti alla famiglia Aceto. Attraversato il limoneto cominciamo ad arrampicarci come caprette lungo il pendio della montagna perdendo il conto degli scalini,Dio Pluvio c’accompagna per lunghi tratti ma ormai non ci interessa perché un trailer una volta partito arriva sempre al traguardo. Lo spettacolare panorama rende piacevoli le nostre fatiche. Si continua a correre e cominciamo ad incontrare non solo l’acqua del cielo ma anche l’acqua della terra:sorgenti, pozzanghere,rivoli d’acqua,il guado del fiume nella bellissima Valle Delle Ferriere,cascate,siamo circondati dalle acque,sicuramente non è un problema dissetarsi! Scenari per un film: ”Cosa fare per godersi la vita”. Tra sentieri,scalini e panorama mozzafiato arriviamo al traguardo tutti felici e contenti. Che bello aver fatto un trail sotto la pioggia!(Continuo ad amare il sole) Per godersi la vita impariamo ad avere elasticità mentale per apprezzare le “piccole”cose della vita e gli imprevisti del nostro trail esistenziale. Non possiamo che dire grazie al solito perfezionista,il presidentissimo Michele Volpe,che con la collaborazione del comune di Amalfi e di tutti gli sponsor ha creato una gara di straordinaria bellezza,impeccabile come al solito in tutti i dettagli,che,sicuramente,valorizzerà la parte “nascosta”di Amalfi e sarà un motivo in più per venire ad Amalfi perché si và sempre più sviluppando il turismo a passo. Noi trailers siamo quelli del turismo a passo veloce. Un giorno,forse,tutti i paesi della Costiera ringrazieranno l’AequaTrailRunning per aver anticipato i tempi ed aver fatto capire che la Costiera ha tutte le carte in regola per sviluppare questo tipo di turismo”alternativo”.
 Un saluto,come al solito, a tutti i vincitori,tutti i partecipanti,che porteranno per sempre con loro delle emozioni indelebili e potranno raccontarle agli amici e parenti facendo amare e rispettare sempre di più la natura meravigliosa che ci circonda e creando la cultura che noi abbiamo bisogno della natura,la natura farebbe volentieri a meno di noi. Un immenso grazie a tutti i volontari che col loro impegno ci permetto di correre molto più tranquilli. Un grazie allo speaker Peppe che esalta le nostre prestazioni all’arrivo e a Peppe il nostro cronometrista ufficiale.
 Arrivederci al prossimo trail, il 13 Maggio a Minori.

 Giovanni Acampora

Share

About Author

Peluso

  • Impeccabile nel descrivere le emozioni di tutti noi Trailers,impossibile immaginare le nostre godurie,nell’ammirare ogni scorcio,insenature ed altro,per chi non c’era.
    Per il momento siamo un gruppo Campano di circa 200 trailers…bravi a tutti e sopratutto a chi ci ha creduto che fare trail in Campania non e’ da meno ad altri regioni…in primis l’amico Michele Volpe.
    Buon trail a tutti….senza lasciare traccia!!

  • alfredo d’anna napolirun

    un grazie a michele e a tutti gli organizzatori, non sarà stato certamente facile sotto quella pioggia organizzare la gara e segnare il percorso.
    un percorso veramente notevole e pregevole dal lato paesagistico, lo dichiaro da atleta che ha corso il trail guardando pochissimo il paesaggio, d’altronde la gara è anche questo.
    un abbraccio a tutti i temerari che come me hanno sfidato giove pluvio nell’arrampicata ed un grazie ai volontari che su percorso nonostante il cattivo tempo erano presenti a vigilare ed incoraggiare.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>