Cronaca slide TuttoCampania — 02 giugno 2016

amalfi positano ultratrail“Bellissimo; meraviglioso; mai vista una costa ed un panorama così “ , queste parole sono state dette in diversi dialetti ed in diverse lingue , perché lo spettacolo che offre la nostra costa unita  alla nostra montagna è unica e ti fa restare senza fiato.

Domenica mattina quasi 400 atleti, iscritti totali sui tre percorsi, si sono presentati vestiti di tutto punto per affrontare questa gara al meglio;  gran parte di loro erano stranieri ed udire il vociare in svariate lingue dava la sensazione di essere ad una gara mondiale, di quelle che a volte danno in televisione e che presentano e pubblicizzano talmente bene da far credere che qui da noi una cosa del genere è irrealizzabile; invece, adesso possiamo dire che  anche noi abbiamo avuto gli stranieri.

La partenza della 55km e della 37km è avvenuta alle 7.00  e, per facilitare il calcolo del tempo impiegato sull’ orologio avviato la mattina, dopo precise 2 ore la partenza della 16km.

Negli attimi pregara, questa è una mia sensazione, gli atleti sembravano avere, come posso dire, tutti lo stesso entusiasmo, ma all’arrivo le cose sono cambiate, la gioia di aver goduto di quei panorami, gli stranieri l’hanno espressa in una maniera quasi incontenibile.

Man mano il tempo scorreva,  mogli,  amici , parenti, tutti aspettavano qualcuno, chi lo faceva ironizzando sulla performance del soggetto in questione, chi con una punta di preoccupazione, ma tutti accumunati dalla voglia di condividere questa nuova esperienza.

All’arrivo birra, banane, arance, biscotti giusto per riprendersi un po’, a trecento metri un megaristoro, con varie specialità di primi piatti, che arrivavano di continuo sempre caldi, per rifocillarsi completamente.

Come in tutte le gare chi dice che è andata bene, chi dice che qualcosa non è andata, alcuni hanno detto che mancavano segnali che, invece, è stato provato essere posti … le gare in montagna sono difficili da gestire e per gli organizzatori e per noi atleti che le corriamo, basta un attimo di distrazione e sbagliamo. Per il prossimo anno miglioreremo ancora di più.

Ordine d’arrivo 55km :

UOMINI : Bethaz Marco- ASD Courmayer Trailers ; Bianchini Francesco-Subbiano Marathon; Ruocco Giuliano-ASD Aequa Trail Running

DONNE : Montelli Daniela-3.30 Running ; Vergura Carmela-Valetudo Skyrunning ; De Rosa Silvia

Ordine d’arrivo 37 km:

UOMINI : Falsini Federico-Trail Running Project ; Gentile Giuseppe- Aequa Trail Running ; Della Ventura Antonio- Road Runners Maddaloni

DONNE : De Feo Daniela-Aequa Trail Running ; Ferrante Tamara-Atletica Ceccano ; Gasparini Giorgia-3.30 Running Team

Ordine d’arrivo 16km :

UOMINI : Villani Mario-Aequa Trail Running ; Ruocco Luigi-Podistica Folgore ; Iovieno Luigi-Aequa Trail Running

DONNE : Nunziato Immacolata ; Zulli Francesca-Podisti Frentani Lanciano ; Elicio Vittoria-Atletica Amatori Corato

Viviana CelanoViviana Celano

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>