Cronaca — 12 settembre 2010

Clicca per l'immagine full sizeLo dico da sempre, e lo dirò fino alla noia: come in Campania, poche regioni possono vantare gare su strada così bene organizzate e partecipate. E la cosa più bella è data dal fatto che anche eventi che si propongono per la prima volta riescono da subito, e giustamente, a catturare l’attenzione degli appassionati e, soprattutto, a proporsi in grande stile. Questo è quanto avvenuto a Terzigno, in occasione della prima edizione della ‘Alle Falde del Vesuvio‘. Niente al caso, in una realtà difficile dal punto di vista della viabilità e dove le strutture sportive sono vere chimere. La Podistica Vesuviana ha realizzato un vero miracolo, proponendo una gara che non ti aspetti. Una 10 km che ha totalmente risposte alle più rosee attese, con un’organizzazione che non ha lasciato nulla al caso.


Splendido il colpo d’occhio della zona arrivo, al calar del sole. Stupenda la premiazione, con sfondo il Vesuvio, in una serata di quelle da incorniciare.


La gara


Temperatura e tasso di umidità perfetti, tanto da non condizionare per nulla il rendimento degli atleti. Il percorso di 10 km esatti ha lasciato fare serenamente nella prima parte, proponendosi nei primi km in discesa, per poi spianare quando si era nell’avvicinamento a San Giuseppe Vesuviano. Poi il ritorno in zona partenza, per un paio di km (non duri) ma favorevoli a chi di energie ne aveva ancora da gestire.


Bella la partenza, con tanto pubblico presente. Un minuto di raccoglimento prima del Via, in ricordo della tragedia dell’11 settembre del 2001 e per ricordare il sindaco Vassallo, di Pollica. Emozioni iniziali nel ricordo, per poi vivere emozioni agonistiche dopo il via. Via dato dall’assessore allo sport di Terzigno.


Vittoria in campo maschile per Abderrafii Roqti del Montemiletto Team Runners (30’58’ per lui), con Abdelhadi Ben Khadir in seconda posizione. Ottimo terzo Mourid Morad, dei Podisti Cava Picentini Costa d’Amalfi.


La gara donne non aveva spazio che per la vittoria di Annamaria Vanacore, e vittoria per Annamaria è stata. La portacolori del Centro Ester ha fermato il crono sui 37’48’, con Marilisa Carrano (Montemiletto) e Filomena Palomba (Aggr. Hinna) a completare il podio donne.


La speciale classifica a squadre è sta vinta dal Marathon Club Stabia.


La Podistica Vesuviana, in una bella serata di metà settembre, ha confermato che la passione e la voglia di ben figurare, riescono dove le condizioni per riuscire sono davvero difficili. Questo, se ce ne fosse bisogno, dona a quanto realizzato ancor più valore.


 


Foto di Nicola Peluso

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

  • elio totaro asd erco sport

    ottima organizzazione e grande accoglienza.correre nel tardo pomeriggio non e’ cosa semplice dal punto di vista logistico. complimenti!!!!

  • Fioravante Pisa A.S.D. G. P. Baainese

    Complimenti! Complimenti! Complimenti! Bellissima gara, mi sono divetito al di la del mio risultato, sono originario di San Giuseppe V. so benissimo quanto sia stato difficile organizzare una gara podistica ad altissimo livello e la podistica vesuviana, al suo esordio lo ha fatto alla grande. Spero che si ripetrà l’anno prossimo perchè io e il mio team ci saremo sicuramente.

  • Francesco di Prisco A.S.D. Le Tartarughe

    Gara organizzata alla perfezione , monitorati ad ogni passo dalle maglie verde flurescente degli amici della podistica. Sembravano gli angeli custodi degli atleti che ti accompagnano con serenità fino al traguardo. Scenografia finale degna di un set cinematografico. Complimenti da tutte le Tartarughe ci rivedremo , entusiasti, alla seconda edizione consci del fatto che ci sono gli amici della “Podistica”che pensano solo a far vivere una sana giornata di sport a tutti gli atleti campani e non. Ben fatto ragazzi continuate cosi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>