TuttoCampania — 31 ottobre 2016

san-giuseppe-falde-vesuvio-2016Alle Falde del Vesuvio: bella, decisamente bella. Quando ti trovi a presentare gare così ti vieni quasi il desiderio che non abbiano fine, che continuino senza soluzione di continuità. Gli ingredienti c’erano tutti: un sole meraviglioso ad abbagliare la piazza, il pubblico, gli atleti. Ragazzi e ragazze del Team Podistica Vesuviana con il piglio giusto di chi sa di avere fatto tutto (e tutto al meglio) per ospitarci. Una città (San Giuseppe Vesuviano) che ha fatto suoi gli eventi sportivi che si susseguono nell’anno, partecipe e interessata. Il Ricordo struggente di Saverio Ambrosio, letto attraverso il volti degli amici di sempre, e attraverso gli occhi lucidi e la voce rotta dall’emozione del presidente Raffaele Ranieri.

La Gara
Hamid Kadiri e Marek Hadam (entrambi Il Laghetto) a fare gara in due, con Kadiri subito in testa e Marek a puntare di non fare andare troppo via il suo collega di canotta. Alla fine la vittoria per Hamid è arrivata in 32’52”, con Marek a poco più di 20”. Terzo gradino podio per il portacolori del Team Terra dello Sport, per Raffaele Mattiello. Ad Enrico Signorelli (Amatori Vesuvio) e Pasquale Coppola (Atl. San Giuseppe) quarta e quinta posizione.
Gara dionne con Annamaria Vanacore all’ennesima vittoria, nonostante un grosso fastidio accusato negli ultimissimi km di gara, che l’hanno portata al controllo muscolare subito dopo l’arrivo. Per Annamaria (Atl. Scafati) comunque un meno 40’ che ha sempre il suo valore (anche per il tipo di percorso previsto). Brava, bravissima Rosaria Marangio. La splendida atleta del team Amatori Vesuvio sta firmando prestazioni di eccellenza, e alla gara che unisce San Giuseppe a Terzigno ne ha dato un’ulteriore prova (per lei 40’26” finale). Terzo gradino del podio per una ritrovata Maria magdalnea Vlad. La classe e l’educazione di questa ragazza di origine ucraina sono un parametro positivo per tutto il movimento, ed è stato un piacere vederla di nuovo sul podio (42’59” il suo tempo). Ad Annamaria Capasso (Am Vesuvio) e Marina Romanelli (Running Saviano) la quarta e quinta piazza.
Come spesso accade è stato il team di Raffaele Cerciello, l’Amatore Vesuvio, a vincere a squadre.
Sì…bella proprio bella la gara che unisce San Giuseppe Vesuviano a Terzigno: una settima edizione da ricordare.

Marco Cascone.

Marco Cascone

http://marcocascone.it/guestbook.htm

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>