Cronaca — 10 gennaio 2010

Si è aperta anche in Veneto la stagione di Cross. Acqua e fango ce li aspettavamo. Il sole no. Ultimamente aveva latitato qui al nord ma per fortuna ci ha dato il buongiorno per quella che è stata una fantastica giornata di sport. Perché era la prima prova del campionato regionale di società per assoluti, cadetti e ragazzi, perché sono state fatte gare per gli esordienti e perché anche i master hanno potuto cimentarsi nel 35° Trofeo Libertas 2010 Memorial Toni Franceschini. Ce n’era davvero per tutti i gusti!
Posto: Palude di Onara di Tombolo, un posto importante dal punto di vista ecologico che, nonostante il fango che ha caratterizzato tutto il percorso, ha fatto da splendida cornice alla gara. Si sa, dalle campestri ci si deve aspettare di tutto, anche tanto fango come oggi! Ma siccome lo sappiamo, via tutti ad inzaccherarci come se niente fosse!
Hanno iniziato la pia opera di calpestio i master su un percorso di circa 5 km. Hanno vinto Francesco Favaro (Idealdoor Libertas San Biagio) tra gli uomini e Simonetta Lazzarotto (Irongym) tra le donne.


Dopo di loro è toccato alle categorie giovanili degli esordienti, ragazzi e cadetti sia maschili che femminili. Anche loro non si sono sottratti e non si son dati per vinta di fronte a quella marea di fango! Come al solito è stato bellissimo vedere la gara degli esordienti. In particolare, quelli delle Fiamme Oro, un nutritissimo gruppo! Sono seguiti allievi, junior, promesse e senior maschili e femminili impegnati nel cross lungo e nel cross corto. Potete trovare tutte le classifiche nel sito della Fidal Veneto al quale vi rimando (http://www.fidalveneto.it/).
Società vincitrice nel cross lungo maschile la Jagger Vittorio Veneto. La gara è stata dominata da Paolo Zanatta delle Fiamme Oro mentre il suo collega Simone Gariboldi ha avuto la meglio nel cross corto in cui la Biotekna Marcon si è aggiudicata la prima piazza sul podio. Tra gli juniores, il primo e secondo posto di Marco Pettenazzo e Giovanni Lazzaro (entrambi Atletica Città di Padova) non è bastato a far conquistare alla neonata società il primo posto sul podio vinto dall’Atletica Vicentina. Il primo posto per gli allievi va all’Atletica Vicentina mentre tra i cadetti l’Atletica Città di Padova si piazza al primo posto. Tra i Ragazzi vince la S. Giacomo Banca della Marca.
Nel settore femminile, si aggiudica il podio del cross lungo l’Atletica Città di Padova mentre in quello corto l’Assindustria non ha rivali. Tra le Juniores, vince la fortissima Letizia Titon (Assindustria) seguita da Chiara Renso (Atletica vicentina) due promesse dell’atletica nazionale ma è la Venezia Runners Murano ad aggiudicarsi il primo posto sul podio. Tra le allieve e le cadette vince la Mogliano mentre tra le ragazze si aggiudica il primo posto il GS la Piave 2000.


Vorrei sottolineare il successo della nuova società Atletica Città di Padova, il cui presidente Andrea Baldin si può dire che oggi abbia corso con noi, nonostante ancora non si sia rimesso del tutto! E non lo faccio perché ci appartengo anche io ma per le persone che ci sono dietro. Franco e Silvia Sommaggio in primis. Una vita per l’atletica. E quella di alti livelli. Quella bella che piace pure a me! Quella capace di farti provare emozioni fortissime ma anche di buttarti a terra se le cose non vanno come vorresti e che ti costringe a rialzarti. L’impegno nelle cose significa pure questo. Ci lega una sincera amicizia. Ci alleniamo tutti insieme, nello stesso campo. Nessuna condizione metereologica è un problema per Franco ormai ha sviluppato la vista pure per la nebbia. Copriamo tutte le categorie. Dai più giovani alla più grande (e dico grande in assoluto) Mimma Mazzenga. Copriamo pure tutte le specialità: dalla velocità alla maratona! Socialmente pure siamo variegati perché potete trovarci a fare gli allunghi con i ragazzi diversamente abili dell’ASPEA. Abbiamo esperienze di marcette ma anche di Olimpiadi e Paralimpiadi!
Insomma, siamo un melting pot dell’Atletica Leggera e questa è la nostra forza.
Oggi per noi è stato l’esordio. Un primo posto nel cross lungo femminile, un secondo posto nel cross corto femminile, un primo posto con i cadetti e un secondo posto con gli juniores. Merito di tutti, indistintamente. Anche di Franco che non ha lesinato incitazioni a nessuno. Quell’uomo è capace di tirare fuori la parte migliore della nostra grinta!


Non resta che augurarci di mantenere il grande entusiasmo anche per le prossime gare perché senza di questo un gruppo ha poca ragione di esistere!


 


 

Autore: Sonia Marongiu

Share

About Author

Peluso

  • diana gunatillake atl

    mi piacce 1 sacco……..!!!!!!!!!

  • SALVATORE ALBRIZIO NAPOLI NORD MARATHON

    BRAVISSIMA SONIA COMPLIMENTI PER TE’ ED AL TUO TEAM,SALUTI A NICOLA SEVERINI.

  • sonia per salvatore

    grazie salvatore…! sai meglio di me quanto son belli i risultati societari! spero tu stia bene. e spero pure di riuscire a venirvi a trovare nel 2010!

  • SALVATORE ALBRIZIO NAPOLI NORD MARATHON

    TI ASPETTIAMO A BRACCIA APERTE,VIENI PRESTO GRANDE SONIA.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>