TuttoCampania — 26 settembre 2011

Napoli.- La XI^ edizione della gara NazionaleCaracciolo Gold Run 2011′, organizzata dalla società Napoli Sport Events sulla distanza di 10 Km, ha coinvolto alla partenza da Piazza Plebliscito circa 800 atleti. Prima del via i podisti hanno ricordato con un minuto di raccoglimenti i 3 militari deceduti nei scorsi giorni in Afghanistan. Il noto  Cantautore napoletano Pino Di Maio, prima della partenza ha cantato dal vivo l’inno della corsa ‘Correrò’ ed il fatidico colpo di  pistola per il via alla gara è stato data dall’atleta nazionale Anna Pane.  Sul rettilineo finale del traguardo di Piazza Plebiscito si è presentato  solitario  il nord africano Hosea Kimewli Kisorio(Atl Castello) che ha bloccato il cronometro sul tempo di 29’08’. La forte colonia dei mezzofondisti africani ha conquistato al traguardo dal secondo al quinto posto nell’ordine: Nicodemus Biwott(Atl Farnese Vini)con 29’22’; Samir Jouaher(29’54’); Abdelkebir Lamachi(30’37’); Abderrafii Roqti(31’24’), tutti targati  Pod. Il Laghetto. Al sesto posto è giunto il torrese Pasquale Cirillo(Agg. Hinna) che ha chiuso la gara in 32’33’. In settimo ed ottava posizione si sono classificati rispettivamente il marocchino Solomon Kodom(Pod. Il Laghetto) con 32’43’ ed il casertano Nicola Ricciardi  (Atl Macerata Campania) che ha impiegato 32’47’. La gara femminile ha fatto registrare  la vittoria della laziale Carmela Caiazzo (Running Club Futura) che ha chiuso la gara in 36’26’. Al secondo e terzo posto sono giunte al traguardo nell’ordine Annamaria Vanacore(Atl Scafati)con 37’14’ e  Loredana Vento(Poli Golfo) che ha impiegato il tempo di 38’41’. Al quarto, quinta e sesta posizione si sono classificate rispettivamente Loredana Brusciano(Arca Atl Aversa) con 38’45’;Filippa Oliva(Napoli Nord Marathon) con 39’08’ e la partenopea Carmela Febbraio(Stufe di Nerone) che concluso con il tempo di 39’53’. Nella classifica di Società la Podistica Il Laghetto si è affermato nettamente totalizzando 26424 punti. Al secondo posto si è classificato la Napoli Nord Marathon che con 21048 punti  ha preceduto nell’ordine l’Amatori Vesuvio(p.11944),Stufe di Nerone(p.8266) e il Marathon Club Stabia con 7210 punti. Nella ‘2^ Coppa  Caracciolo Interforze’, vinta nettamente la Guardia di Finanza, è risultato in campo individuale, vincitore il napoletano Mario Scarola(Guardia di Finanza) che con il crono di 34’45’ ha preceduto al traguardo i suoi compagni di Corpo Vito Franco(35’10) e Luciano Di Cerbo che conclude la gara in 37’44’.  

Autore: Enzo Miceli

Share

About Author

Peluso

  • salvatore amatucci societa vesevo

    ANCHE SE FACEVA PARTE ANCHE LA MIA SOCIETA VOGLIO DIRE SOLO CHE IL PERCOSSO E STATO OTTIMO E NO PIU I DUE GIRI IN VIA CARACCIOLO CHE ERA UNA PALLA ADESSO E BELLISSIMO STUDIATO BENE ……PERO SOLO UNA PECCA HANNO AVUTO CON IL CALDO SOLO UNA BOTTIGLIA D”ACQUA SI SONO SPRECATI POI ALL”ARRIVO SENZA RISTORO SENZA ACQUA E PURE ABBIAMO PAGATO 7 EURO VEDI TORRE DEL GREGO CON 3 EURO PACCO GARA RISTORO E PREMIO …..SE L”ANNO PROSSIMO LE ISCRIZIONE CALERANNO SARA NORMALE X CIO NON SI DEVONO LAMENTARE …IN FEDE ..AMATUCCI SALVATORE ..SOCIETA ..NAPOLI VESEVO

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>