Cronaca — 14 ottobre 2007

Alla Maratona del Mare di Ostia, netta affermazione in campo femminile per la salernitana Annamaria Caso (Podisti Cava Picentini-Costa d’Amalfi); l’atleta campana – già detentrice del titolo italiano di categoria sulla 42 km., conseguito a Carpi lo scorso anno – ha concluso la sua prova in 3h 07’24’ (real time), precedendo di oltre 13′ la seconda classificata, Jacqueline Lovari (Running Evolution Colline Romane). Terza all’arrivo la pugliese Paola Gueli (Podistica Tranese), in 3h44’11’.


La gara maschile è stata vinta da Giorgio Calcaterra (Running Club Futura) in 2h27’48’ (real time), su Claudio Leoncini (Bancari Romani), staccato di oltre 10′. Ottimo terzo posto per il partenopeo Andrea Maresca (Napoli Nord Marathon), in 2h42’31’.


Alla maratona di Ostia si è abbinata una gara sulla distanza dei 10 km., che si è snodata lungo una parte del percorso laziale. Nella lunga distanza, i corridori hanno attraversato il classico tragitto che oltre alla città ostiense percorre la zona romana di Ostia Antica, l’arteria che più delle altre s’avvicina alla foce del Tevere, il lungo litorale (trafitto da un fastidioso vento, seppure con giornata soleggiata), fino alla parte a sud di Castelfusano, prima di ritornare sul tracciato iniziale.

Autore: Giovanni Mauriello

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>