Cronaca slide TuttoCampania — 15 marzo 2018

lisCorrere in autostrada è stato l’aspetto più divertente della mezza maratona di Lisbona. Specie se si corre con migliaia di podisti accanto. Per il forte vento e la conseguente chiusura del ponte 25 aprile, dove era previsto lo start, per motivi di sicurezza l’organizzazione ci ha convogliati lungo un tronco autostradale per alcuni chilometri.

Niente veduta panoramica tra l’oceano Atlantico ed il delta del fiume Tago in avvio e poco centro urbano nei restanti 21 km. del percorso: per chi è atterrato nella capitale più ad occidente dell’Europa con scarpette e canotta è stata una delusione. Una esperienza comunque da fare, nell’ottica di visitare il continente e le sue principali città, grazie allo sport preferito.

In Portogallo sono stato in compagnia di alcuni amici della Podistica Valle Caudina, i ragazzi di Montesarchio, capitanati da Antonio D’Ambrosio, che avevano scelto la medesima corsa. Stesso viaggio aereo ed uguali rotte tra i monumenti più rappresentativi, prima di lanciarci nell’avventura della “mezza”, cominciando dal ritiro dei pettorali lì dove Belèm (ma la showgirl non c’entra) rende importante Lisbona con la sua magnifica torre.

La gara mi ha lasciato, in verità, alquanto perplesso per certi aspetti organizzativi, seppure alla sua 28^ edizione. Spiazzati dal maltempo, siamo partiti da una parte e siamo arrivati in tutt’altra zona, senza un deposito borse a disposizione. E tra vento e pioggia non è stato il massimo. Bella invece la medaglia ricevuta. Gli amici sanniti hanno sventolato il tricolore all’arrivo e tra risate e ritmo-corsa accettabile abbiamo trascorso un weekend goliardico.

Nella città dei tram-funicolare, sparsi tra i sette colli di Lisbona, il ritmo portoghese ci ha accompagnato in un turismo di fine inverno, mentre in tenuta sportiva sono state immortalate in un clik fotografico le tante sfaccettature della terra che vide l’impresa dell’esploratore delle rotte indiane Vasco da Gama.

 

Corrado Crivelli

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>