Alimentazione slide — 08 luglio 2013

alimentiE’ ormai noto che per ottenere dei buoni risultati in campo sportivo non basta solo correre ma è indispensabile anche sapersi alimentare. L’argomento “alimentazione dello sportivo” sta trovando largo interesse anche tra i runners, questo evidenzia ancora di più l’importanza che sta assumendo lo studio delle abitudini alimentari di un atleta. Elenchiamo allora brevemente alcuni alimenti necessari ad un podista.

Kiwi: è sufficiente un kiwi al giorno per soddisfare il fabbisogno giornaliero di vitamina C del nostro organismo. La vitamina C è l’indiscutibile regina di questo frutto: esso ne è ricchissimo e per tale motivo è molto utile per:

• Prevenire e curare raffreddore ed influenza rinforza il sistema immunitario.

• Combattere l’anemia nonché la generale debolezza dell’organismo.

• Proteggere il corpo dagli effetti dei radicali liberi: un’alimentazione ricca di vitamina C, aiuta ad “invecchiare bene” e può essere molto più efficace di qualsiasi integratore.

• E’ ricco di fibra solubile ed insolubile: può costituire dunque un valido ausilio contro la stipsi, dato l’intenso potere lassativo delle fibre stesse.

• L’elevato contenuto di potassio, rende il Kiwi un alimento molto utile per i podisti, proteggendoli dai crampi muscolari, oltre a prevenire disturbi quali tensione arteriosa, depressione, stanchezza e disordini dell’apparato digerente.

• Il calcio ed il fosforo, presenti anch’essi in grande quantità, svolgono un’azione protettiva sulle ossa, prevenendo o aiutando a combattere l’osteoporosi.

• La ricchezza di minerali, quali il magnesio ed il ferro, rende il Kiwi un vero e proprio tonico contro lo stress quotidiano. Il magnesio in particolare, favorisce la concentrazione e la produzione energetica del cervello, nonché la forza muscolare.

• Il kiwi è altresì consigliato a chi soffre di un’elevata pressione arteriosa, data la minima componente di sodio.

 

Le noci, un frutto molto energetico, ricco di ferro, calcio, magnesio, potassio, fluoro, rame, zinco e fosforo, usato sin dai tempi più antichi per le sue proprietà benefiche. Le noci sono quei tipici alimenti ai quali attribuire proprietà curative, buoni a tavola e nell’armadietto dei medicinali, utili per combattere lo stress, la fatica e la stanchezza. La maggior parte dei grassi presenti nelle noci presentano un’elevata percentuale di grassi benefici come gli acidi grassi Omega-3 e Omega-6, che abbassano il colesterolo cattivo (colesterolo LDL), e una bassa percentuale di grassi saturi, responsabili dell’aumento del colesterolo. Oltre a sostanze utili come grassi, proteine e fibre, ciascuna tipologia di noci è ricca di una esclusiva miscela di vitamine e minerali. La maggior parte delle noci contengono quantità utili di vitamina E, un potente antiossidante che neutralizza i radicali liberi e impedisce loro di attaccare le cellule sane, di acido folico, che permette di controllare la concentrazione nel sangue di uno dei nuovi fattori di rischio coronarico, cioè l’omocisteina.

 

La segale: Un ottimo cereale più nutriente del frumento, da cui si può ricavare un ottimo pane (pane di segale). C’è però da dire che la segale è un cereale abbastanza snobbato, oggi si consuma prevalentemente nei paesi dell’Europa settentrionale, meriterebbe invece di essere rivalutato per le sue proprietà curative e terapeutiche, specialmente a carico del fegato, del processo digestivo in generale e dell’apparato cardiovascolare. La segale innanzitutto contiene una buona percentuale di proteine, è utile contro la stitichezza per via del suo alto contenuto di fibre che stimolano la peristalsi intestinale, rende il sangue più fluido, contrasta l’arteriosclerosi in quanto ripulisce le arterie e previene la formazione di trombi. Questo cereale è un ottimo alimento anche come rimineralizzante e ricostituente in generale, in quanto contiene: magnesio, fosforo, potassio, calcio, ferro, sodio, rame, zinco, manganese, selenio, vitamina B1, B2, B5, PP, B6, B9 ed E, inoltre contiene lisina, un amminoacido molto importante ma poco presente negli altri cereali, quindi va bene quando siamo stanchi e spossati sia fisicamente che mentalmente, anche perché è un ottimo energetico per via del suo contenuto in carboidrati.

 Lievito di birra fresco: Un prezioso cibo medicina è senza dubbio il lievito di birra fresco, contiene elevate quantità di vitamine del gruppo B, quest’ultime utilizzate  per convertire i carboidrati in glucosio, utilizzato dall’organismo per produrre energia. Inoltre ricco di acido folico necessario alla produzione di globuli rossi, ed è un’ottima fonte di potassio, magnesio, fosforo e zinco. Già per questi motivi è un alimento raccomandabile per i podisti e non solo.

Yogurt prodotto della fermentazione acida del latte da parte di alcuni batteri (Lactobacillus acidophilus e L. bulgaricus), è un’ottima fonte di calcio e fosforo, ed è inoltre ricco di vitamine del gruppo B (in particolare la B2 e la B12).

Miele, polline, pappa reale: vitamine, enzimi, sali minerali e sostanze bioattive.

Melagrana: potente antinfiammatorio, antiossidante, migliora la circolazione sanguigna e previene varie malattie.

Tè verde: antidiabetico naturale, antiossidante. Molte ricerche hanno evidenziato che l’esercizio fisico è associato alla formazione di radicali liberi (killer delle cellule). Il danno da radicali liberi viene anche chiamato stress ossidativo. È stato dimostrato che attività aerobiche a lungo termine, come la corsa, aumentano la produzione di queste molecole molto instabili. E’ di fondamentale importanza quindi saper assumere quegli alimenti necessari per limitare i danni dello stress ossidativo.

Concludo dicendo che per ricavare il massimo beneficio dagli alimenti è necessaria una continua alternanza e un corretto abbinamento tra gli alimenti. Imparare a seguire queste regole alimentari è fondamentale. 

 

                                                                                                        

 Dott. Francesco Aversano
Biologo Nutrizionista
Spec. In Biochimica Clinica
Dottore di Ricerca in Biotecnologie Mediche
Accademia Internazionale Nutrizione Clinica
www.studioaversano.com
Cell. 3932778689

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>