Maratone e altro slide — 26 febbraio 2016

Dopo cinque partecipazioni e quattro successi (2010, 12, 13 e 14), nessuno quanto lui ha scritto il proprio nome nell’albo d’oro dell’Acea Maratona di Roma, Alex Zanardi, il 49enne atleta paralimpico ed ex pilota di Formula 1 e Formula Indy, torna a correre nella capitale con la sua handbike.

Il pluricampione paralimpico affronterà per la sesta volta in carriera il percorso della 42k romana che, nel 2012 chiuse con il tempo record di 1:11.46 (ancora imbattuto).

Per Zanardi, quella del 10 aprile sarà la prima gara ufficiale al termine della prima fase del raduno paralimpico, dunque verrà a testare la condizione fisica in vista della rifinitura che affronterà nei mesi  successivi per prepararsi ai Giochi paralimpici di Rio de Janeiro. Zanardi ha scelto l’Acea Maratona di Roma Zanardi per la bellezza e la conoscenza approfondita del percorso. In occasione della gara, sarà girata anche una parte di un docufilm sulla sua preparazione alle paralimpiadi che uscirà ad ottobre prossimo, quando Zanardi compirà 50 anni.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>