TuttoCampania — 21 settembre 2011

Marano.-L’Atletica Nazionale e Internazionale è andato in scena sulla pista e nelle pedane dello Stadio Comunale di Marano con la 7^ edizione del ‘Meeting Citta’ di Marano 2011′.  L’Happening serale di Atletica, ha visto protagonista diversi atleti di buon livello tecnico. La serata si è aperta con la gara dei 400m maschili  che ha visto la netta vittoria di Marco Emilo Gai(Atl. Rocco Scotellaro) che con il crono di 48’62 precede al traguardo il salernitano Giovanni Rinaldi(Ideatletica Aurora) che impiega il tempo di 52’49.  Nei 400hs ha trionfato il nazionale  italiano De Leon Josè Bencosme(Fiamme Gialle), medaglia di bronzo ai recenti Campionati Europei Juniores. Il finanziere  ha vinto la gara con il crono di 49’94, la seconda migliore prestazione Italiana Under di tutti i tempi. Il tempo conseguito dallo  Bencosme rappresenta anche il secondo crono mondiale Juniores dell’anno. Nella gara dei 400hs da segnalare l’ottimo secondo posto dell’ under 23 albanese, in attesa della cittadinanza italiana,Eusebio Haliti(Pod.Rocco Scotellaro) che ottiene il personale con il crono di 50’55  che precede all’arrivo dell’ucraino Sergey Borodin con 52’50. Nel Lungo femminile si è registrato la vittoria di Darya Derkach(Audacia Record Atletica)che con un balzo di 6,06(vento -1,0) precede la salernitana Teresa Di Loreto(Fiamme Azzurre) che ottiene la misura di 5,98. Nel Lungo maschile successo di Emanuele Catania(Fiamme Gialle) che con la misura di 7,41(vento-0,0) si afferma su Emanuele Formichetti(Esercito)con 7,23. Nei 1500m si è registrato la vittoria del keniota Joseph Boit(Atl .Futura) che con il tempo di 3’50’78 precede al traguardo rispettivamente i campani Gilio Iannone(Esercito) con 3’52’95 e Natale Napoli(Lib. Benevento) che ottiene 4’09’89. Nei 400m  femminile ha primeggiato Mara Parisi(G.S.Matera) con 1’00’88. La serata si è conclusa con la gara dei 10000m maschile che ha fatto registrare la vittoria del keniota Eric Chirchir che con il tempo di 28’32’73, ha messo in fila, rispettivamente i connazionali Liokitor Daudi Makalla(28’54’99), Josepht Koech(28’59’55), David Ngeno con 29’25’48. Il primo degli italiani si è classificato solo sesto con Daniele Caruso(Club Atl Potenza) che impiega 30’09’51.

Autore: Enzo Miceli

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>