Cronaca — 25 maggio 2011

Sono stati più di 1.000 i protagonisti del 13° Trofeo podistico della Questura, 2° Memorial Mattei Enrico Lido corso ieri (martedi 24 maggio) con partenza e arrivo da Piazza del Duomo che ha visto le affermazione di Said Er Ermili nel maschile e di Tiziana Gianotti nel femminile << Una serata all’insegna dello sport – spiega il Questore di Prato, Filippo Cerulo – la grande novità di questa edizione è stata la Gara della Panterina riservata ai ragazzi  che ha visto una grande partecipazione anche di bambini stranieri. E’ il modo giusto per vivere il territorio e per cercare di integrare tutte le nazionalità >>. Ai bambini, che erano più di 100,è stata consegnata all’arrivo,grazie alla Prefettura, la Costituzione Italiana. Emozionante l’inno italiano suonato dalla Junior Band Pietro Mascagni diretta dal maestro Alessio Stabile prima del via e il Silenzio che ha visto come interprete la tromba di Antonio Sammauro. Gradita ospite della serata l’ex campionessa Fiona May che si è intrattenuta con tutti i partecipanti. << Prato ha una grande attività sportiva e queste manifestazione mettono in luce che c’è voglia di muoversi – spiega Matteo Grazzini, assessore allo sport del Comune di Prato – è stato molto bello vedere tanti bambini correre perché sono loro il futuro sportivo della città>>. Tra i maschi ha bissato il successo dello scorso anno Said Er Ermili (Uisp Pistoia) davanti a Massimo Mei (Atl.Castello) e Christian Taras (Futura). Tra le donne Tiziana Gianotti precede Denise Cavallini ed Emma Iozzelli. Tra i Veterani è stato Vittorio Zavanella (Atl.Favaro) a vincere davanti ad Alberto Tofanelli e Antonio Petrillo. Tra le donne Veterane è Silvana De Pasquale a precedere Cristina Lulli Santanni e Donatella Serafini. Inoltre  nella categorie riservate alla Polizia Cristina Giribon della questura di Lucca ha preceduto Simona Pappalardo della Polizia di Genova e Angela Venditelli della questura di Prato. Tra i maschi Ciro Franch dei Carabinieri ha preceduto Federico Carnesecchi della Poli-podi Firenze e Carlo Rosiello dei Carabinieri di Genova. Tra le società la più numerosa è stata la Palagym davanti alla Podistica Pratese e a alla Polisportiva Prato Nord. La gara è stata organizzata dalla nuova associazione della Polizia ‘Poli..sport’ con il patrocinio della Regione Toscana, la Provincia e il Comune di Prato, la Circoscrizione Prato Centro,il consorzio Prato C’è e il Coni di Prato oltre al supporto della Jolly Motors, della palestra Palagym, della Scorta tecnica podisti Ducati e della Legea Prato e della Polizia di Stato e della Prefettura. Un successo anche per le tante associazioni che hanno aderito e supportato la manifestazione, dalla Uisp di Prato, al Csi, la protezione civile toscana,la Vab, la Croce d’oro Prato e la Croce Rossa italiana. La corsa ha attraversato il centro di Prato per un percorso di 10 km con grandi protagonisti i  tanti atleti in gara <<Tutto il ricavato è stato devoluto al gruppo Regalami Un Sorriso – spiega Riccardo Giovannini – che ci ha aiutato molto durante la gara e che con le sue iniziative aiuta tante associazioni. Un grazie a tutti coloro che ci hanno aiutato e ai tanti podisti presenti >>. All’arrivo c’è stato per tutti un trattamento di massaggio cinese TuNaTao Neidan e a tutti i vincitori è stato consegnato un buono per un paio di scarpe Karhu e le foto della corsa sono visibili sul sito www.pierogiacomelli.com.

Autore: cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>