HOME PAGE — 28 marzo 2012

Autore: Marco Cascone –

Una gara, quando è una grande gara, non è solo una competizione ma è anche, e soprattutto, una bella festa.

E bella festa sarà la Mezza Maratona di Agropoli, in programma domenica prossima, 1° Aprile.

Una festa per chi parteciperà alla classica 21,097 km. Una festa alla quale hanno aderito circa 1600 atleti. Tutti protagonisti, come sempre. E tra i tantissimi al via anche il duo keniano Simukeka-Bii, il giovane e fortissimo Ucraino (speriamo presto Italiano) Maksyym Obrubanskyy. In più un nugolo di Magrebini di assoluto valore: Lamachi-Roqti-Joauer-Sahli- Adim-Zitouni-Morad-Kadiri, El Mouaddine, Kodom. E, naturalmente, i nostri connazionali: Giovanni Auciello (segnalato in gran forma, dopo la splendida prestazione alla Stramilano), Cristian Gaeta (finalmente di nuovo in gara in Campania) La Bella  e, con loro, gli ottimi atleti della regione ospitante: Varrella, Hallag, Scala, Soprano, Barretta, Norvello, Piermatteo, Eterno, Franco, Ruocco, Iapicco..).

Non c’è dubbio che in gara maschile si punta dritto al record della mezza Cilentana. Record che appartiene a Gianluca Ricci, 1h03’29”

La gara in rosa vedrà al via la vincitrice della scorsa MareMonti: Martina Rocco. Più di un pensierino per il suo nuovo record personale, per la bravissima atleta allenata da Enzo Esposito. A “rischio” quindi l’1h16’36” fatto registrare dalla ragazza di portici a Sorrento 2 mesi fa. Con Martina, piace segnalare la presenza di Tina Franzese (in ottima forma), Cathy Barbati, Anna Senatore, Lucia Avolio, Gioconda Di Luca, Marilisa Carrano, Marianna Sollazzo, Filippa Oliva, Teresa Galano,…

La festa di Agropoli però non sarà solo festa per gli atleti ma anche per i tantissimi che parteciperanno alla stracittadina (un migliaio attesi alla partenza). Partecipanti di tutte le età, soprattutto giovanissimi, che firmeranno il primo ideale albo d’oro del momento a loro dedicato.

Da non dimenticare lo Sport in Piazza di sabato sera, quale splendido prologo alla gara. Un prologo simpaticissimo, curato da Angelo Palmieri e Angela Gargano (e i loro collaboratori). Tante specialità Sportive rappresentate in piazza, tanti momenti per tanto coinvolgimento, in attesa di vivere anche la presentazione ufficiale degli atleti che si disputeranno la vittoria sulla mezza dell’indomani e delle delegazioni dei tanti paesi mediterranei gemellati con la Mezza Cilentana.

In più, sempre sabato (dalle ore 16), nella sala comunale, un convegno di altissimo livello: si parlerà di aspetti giuridici collegati alla piaga del doping. Attesi tra gli altri, quali relatori, il Campione Olimpico e cittadino onorario di Agropoli, Pietro Mennea e il Procuratore Capo Vicario della procura Torinese: Raffaele Guariniello.

Roberto Funicello, patron e grande coordinatore dell’evento Half Marathon di Agropoli, ci aspetta per donarci, come è più di sempre, una vera festa di Sport.

Io vi attendo per commentarla e godermela assieme a Voi.

A Domenica

Per maggiori informazioni: http://www.libertasagropoli.com/it/index.asp

 

Share

About Author

  • buongiorno…ha nominato tanti buoni atleti che ci sono…….ma si è distratto che non ha nominato il grande atleta Errico Signorelli sempre presente con ottime prestazzione e tra primi tre come italiani tutte le domeniche………..

  • Marco Cascone

    Ciao Luigi. Che Enrico sia un grande non c’è il minimo dubbio, ma per essere nominato nella lista degli atleti che ho evidenziato..occorre che sia iscritto in gara :-) infatti mi sono meravigliato che non ci sia. naturale che avrei dovuto nominare molti altri, ma mi sono attenuto alle prestazioni registrate negli ultimi tempi, così da non fare torto a nessuno

    • ciao marco, mi scuso con lei…..l amico errico non è escritto alla mezza maratona……e non viene… a domenica e buona giornata

  • LELLO AURINO

    la forza delle persone perbene, chiedere scusa quando si ha torto. Ma l’amico Marco ti ha gia perdonato e se domenica arrivi dopo di me, ti offrira’ anche un’ aperitivo…….. Ciao grande Marco, a domani.

  • Marco Cascone

    Ciao Lello, Ciao luigi. Non c’è nulla da perdonare, avrei potuto anche sbagliare…anche se di Enrico non potrei dimenticarmi: è uno degli atleti che più stimo in assoluto, soprattutto per il suo modo di essere. Bella la “sfida” tra voi due, solo che dovete cambiare i termini della scommessa: chi perde sarà ad offrirmi l’aperitivo :-) In bocca al lupo ad entrambi. p.s. Luigi, dammi del tu 😉

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>