TuttoCampania — 16 giugno 2015

Afragola 2013“Corri per la pace” un successo annunciato.

Superate anche le più rosee aspettative e brillantemente bissato il successo dello scorso anno.

Afragola, che da mesi si prepara all’appuntamento che è risultato il migliore del 2014, ha accolto con gioia, entusiasmo e professionalità i circa 1400 iscritti.

Con profondo dispiacere gli organizzatori sono stati costretti a chiudere le iscrizioni a quota 1400 per motivi logistici, non potendo soddisfare le richieste di tutti.

Il “New Team Atletica Afragola” con in testa Mimmo Errichiello, ha messo in campo tutte le forze disponibili per offrire la migliore accoglienza a società, atleti e accompagnatori. Grosso contributo inoltre quello dei cittadini, che si sono riversati in massa per le strade per non far mancare il loro supporto ed incoraggiamento agli atleti lungo tutto il tracciato.

Decisamente una bellissima mattinata, caratterizzata da uno splendido cielo azzurro e un luminoso e cocente sole che allieta i presenti e permette agli organizzatori di concretizzare gli sforzi degli ultimi giorni e rifinire gli ultimi dettagli per dare il via ad una stupenda kermesse.

Migliaia di atleti già alle 8,00 affollano Corso Aldo Moro, portando fin dalle prime ore del mattino una ventata di freschezza e vitalità. In un battibaleno Afragola prende vita, simpaticamente affollata da un allegro popolo di scalmanati, che batte in lungo e in largo la zona antistante la partenza/arrivo per prepararsi allo start. L’aria che si respira è festosa e coinvolge tutti, dimentichi del caldo che di lì a poco li avrebbe messi a dura prova.

Tante le donne, le amiche, le atlete presenti, anche chi, pur di esserci presenzia in veste di spettatrice causa infortunio e chi, dimentica della stanchezza della gara disputata poche ore prima, non manca di onorare la manifestazione.

Percorso veloce che permette ai podisti di sfoggiare grosse prestazioni, nonostante il gran caldo e la forte percentuale di umidità. Ne è la conferma il record femminile della kermesse battuto dalla forte magrebina Meriyem Lamachi.

Fantastica la macchina organizzatrice che è riuscita a superarsi offrendo assistenza, ristoro, strade completamente blindate e premi per un grosso numero di atleti.

Un applauso a tutti e soprattutto un grazie ad  organizzatori, volontari, forze dell’ordine e cittadini che hanno reso questa giornata semplicemente deliziosa.

marilisa carrano

Marilisa Carrano

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>