TuttoCampania — 01 settembre 2013

Luigi SmarrazzoLuigi Smarrazzo non è più. Chi, come me, ha avuto l’immensa fortuna di conoscerlo, ha conosciuto un uomo meraviglioso: leale, di stile, educato, dalla grande sensibilità e da una forza di volontà incredibile. Luigi, anni fa, fu costretto dalla malattia a smettere di correre, a smettere di essere inserito nelle classifiche master tra i migliori (lui che sempre risultava tale, in tutte le gare).

Smettesti di correre Gigi, ma mai di lottare, da grande atleta che eri e che sei stato fino alla fine. Caro Luigi, ricordo la tua gioia quando venisti ad una delle ultime Notturne Stabiesi quale ospite della gara. Ricordo ancor più casa tua, le tante emozioni che racchiudeva, a sintesi del tuo modo di essere e di vivere lo Sport. Alla tua casa e a quelle emozioni lego altre emozioni personalissime, che fanno del tuo ricordo un ricordo ancor più intenso.

A chi non ti ha conosciuto, Luigi caro, auguro di incrociare nel proprio cammino di vita un uomo come te: una persona capace di riconciliarti con gli altri, grazie alla acquisita consapevolezza (frutto della nuova conoscenza) che tra tante mediocrità umane esistono delle splendide eccezioni.

Domani l’ultimo saluto terreno. Quello del Cuore invece sarà sempre in tutti noi. Noi che abbiamo avuto l’infinita fortuna di conoscerti.

Marco Cascone

 

Share

About Author

Cascone

  • Silvio Scotto Pagliara (ASD STUFE DI NERONE )

    MI E’ GIUNTA LA TRISTE NOTIZIA DELLA SCOMPARSA DEL NS AMICO LUIGI SMARRAZZO ..CORREVA CON IL TEAM STUFE DI NERONE .A LUI IL SALUTO DI UN AMICO , CIAO LUIGINO !
    Per un amico non ci sono frasi, Noi tutti ti vediamo qui con noi a correre , come abbiamo sempre fatto. a domani amico nostro !

  • raffaele colantuono

    ottimo atleta nella sua cat .è stato pure atleta erco sport ,una bravissima persona,con dispiacere apprendo questa notizia,dò le mie più sentite condoglianze,e quelle della erco sport alla famiglia.

  • carmine marrone

    Le parole di Marco offrono esattamente il senso dell’uomo che era e, sempre sarà, nei ricordi di chi lo ha amato e conosciuto. Sentite condoglianze.

  • salvatore albrizio atletica isaura

    sentite condoglianze alla famiglia smarrazzo.

  • elio frescani

    Sentite condoglianze da tutta l’Isaura Valle dell’Irno

  • francesco diana

    Apprendo con grande tristezza della somparsa di Luigi Smarrazzo, amico leale di tante sfide podistiche.
    Sentite condoglianze ala famiglia

  • Agostino Rossi

    L’incidente alla Napoli Pompei ,poi il recupero. la sua ultima gara la 1^ tappa della Transmarathon del 2007 che non riuscì a completare per il forte dolore alla colonna vertebrale, poi il male incurabile che lo costrinse a non camminare più, usciva con la bici e ci raggiungeva alla Reggia di Caserta tutte le domeniche, ultimamente stava meglio , addirittura indossò di nuovo il pantaloncino e le scarpette , disse che stava meglio ma poi . . . . . . .
    Sto organizzando appunto nella Reggia una passeggiata commemorativa per ricordare la figura di questo nostro caro amico.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>