Anteprima slide — 24 gennaio 2018

Verona) – Sempre e solo belle notizie da Verona grazie a Veromanarathon Eventi che si presta a vivere un’altra grande giornata di sport domenica 18 Febbraio con l’organizzazione, in collaborazione con il Comune di Verona, della Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon.

Le iscrizioni alla mezza maratona stanno procedendo serrate e su ritmi da primato numerico della gara, mentre si stanno scaldando i motori per quanto riguarda gli atleti d’élite che proveranno ad aggiudicarsi la competizione, il podio sotto l’Arena di Verona è sempre più ambito sia in ambito nazionale che internazionale. Al nastro di partenza ci sarà il keniano Abel Kirui, niente meno che due volte Campione Mondiale in maratona: a Berlino nel 2009 e nel 2011 quando difese l’oro e fece il bis in Corea a Daegu. Ma non è tutto, nel palmares anche una brillante medaglia d’argento sempre in maratona ai Giochi Olimpici di Londra 2012 quando tagliò il traguardo in 2h08’27” alle spalle solo dell’ugandese Stephen Kiprotich che si aggiudicò l’oro in 2h08’01”.

Primato personale sulla distanza di maratona per Abel Kirui di 2h05’04” fatto nel 2009, crono che lo fece diventare in quel momento il sesto maratoneta più veloce della storia. Nella distanza di mezza maratona ha un primato di 1h00’11” fatto nel 2007, entrambi i suoi record sono stati firmati nella velocissima Rotterdam. Il primato di gara della Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon eseguito nel febbraio 2017 dal keniano Edwin Koech di 1h00’24” sembra così seriamente in pericolo.

“La Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon vedrà un grande campione in gara – fa sapere Claudio Arduini, responsabile atleti d’élite di Veronamarathon Eventi -. Kirui, classe 1982, è ancora un eccellente atleta di livello assoluto, nel 2017 si è piazzato quarto alla Maratona di Londra terminando in 2h07’45” con un passaggio alla mezza maratona di 1h01’43”. Nel 2016 ha vinto la Maratona di Chicago e ancora è arrivato secondo sempre a Chicago nel 2017. Kirui è senza dubbio l’atleta più forte che sia mai venuto a correre sulle strade di Verona. Non vediamo l’ora e presto saremo in grado di annunciare altri atleti che proveranno a contendergli il successo in piazza Bra. Vederlo passare velocissimo dentro l’Arena sarà un’emozione incredibile”.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>