TuttoCampania — 08 settembre 2009

Clicca per l'immagine full sizeUn pomeriggio non molto caldo e un leggero vento, che ha un pò spazzato l’afa del primo pomeriggio, si è conclusa con successo la 7^ edizione della “Stramontesarchio, gara su strada di km 10, che si è svolta il 6 Settembre a Montesarchio. La manifestazione sportiva non ha tradito le aspettative della vigilia, offrendo al numeroso pubblico presente un spettacolo sportivo di ottimo livello. La competizione è partita dalla centrale piazza Umberto 1°, con un leggero ritardo e si è sviluppata su di un percorso cittadino pianeggiante di km 10,  dove i circa 250 partecipanti sono stati ben protetti dalla polizia locale e dalla protezione civile. La gara, già dalla partenza ha avuto un gruppetto di testa ben agguerrito e al passaggio del primo giro, precisamente al km 3,650, transitavano per primi gli atleti Lamachi Abdelkebir (Atletica Capua) e Francesco Minerva (Atletica Olbia) con una media di 3’09” a km, seguiti da Romualdo Barbato (Napoli Nord Marathon), Antonello Barretta, Pietro Carpenito, Bassano Franceso , Ruocco Alfonso, seguiti a breve distanza da Lanzilli Attilio (Podistica Valle Caudina) un atleta locale che ha disputato una grande prestazione.
La classifica finale è stata vinta dallo stesso Lamachi, che conclude la fase finale della gara, con una grande progressione stabilendo il  nuovo primato con il tempo di 31’21’‘, con una media di 3’07” a km, poi a seguire nell’ordine si sono classificati: Francesco Minerva,31’36” ,Antonello Barretta,32’36”, Romualdo Barbato(camp.Region.),Ruocco Alfonso, Pietro Carpenito e tutta la fitta schiera degli atleti amatori.
La classifica femminile
ha visto al 1° posto Bruna Santelia(Montemiletto Team Runners) con il tempo di 38’58”, 2^ classificata Oliva Filippa (Napoli Nord Marathon) (neo campionessa Regionale) con il tempo di 42’42” e 3^ Damiano Annamaria (Montemiletto Team Runners). L’organizzazione e lo Staff della Podistica Valle Caudina  del presidente Menotti Colandrea, anche quest’anno, sono stati all’altezza dei loro compiti organizzativi, sapendo offrire con garbo e gentilezza, tutto quello che il programma prevedeva, senza affidare niente al caso. La manifestazione si è conclusa con le premiazioni degli atleti, delle società e una abbondante pasta e fagioli innaffiata da un ottimo vino Aglianico e Falanghina.

Autore: Gino Caruso

Share

About Author

Peluso

  • Roberto TORISCO “ATLETICA CAPUA”

    Volevo solo precisare che Lamachi la mattina ha corso a Casal di Principe Vincendo la gara, nonostante sia il periodo di Ramadam.Saluti a tutti

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>