Cronaca — 13 aprile 2008

La maratona italiana guadagna una protagonista nella splendida mattinata di Torino, baciata dal sole nel giorno della sua corsa cittadina. E’ Vincenza Sicari, che si è imposta questa mattina nella Turin Marathon – Gran Premio La Stampa con il primato personale di 2h29:50, cinque minuti sotto il vecchio limite e una decina di secondi al in meno rispetto al tempo richiesto come base per la selezione olimpica. La lodigiana (romana d’adozione e tesserata per l’Esercito), contrariamente a quanto avvenuto nelle corse di Firenze dello scorso novembre e di Roma tre settimane fa, è riuscita a gestire le energie in maniera più saggia (passaggio a metà intorno all’1h14), evitando così di crollare nella parte conclusiva. Anche questa volta, in realtà, l’ultimo chilometro si è trasformato in un piccolo calvario (interminabili i trecento metri finali), ma il traguardo era ormai troppo vicino per riuscire a sprecare tutto. Secondo posto per la keniana Catherine Kurui (2h35:11), terzo per l’ucraina Oksana Sklyarenko (2h36:13). In campo maschile, la vittoria è andata al keniano Stephen Kibiwot con il tempo di 2h10:12, crono sufficiente ad avere ragione dell’ucraino Oleksandr Sitkovskyy, secondo in 2h10:17, e del connazionale Joseph Lomala (2h10:21).

Nella giornata di festa (migliaia i partecipanti alla Junior Marathon),
spicca la grande impresa di Gelindo Bordin, che ha festeggiato i vent’anni dalla vittoria olimpica di Seul 1988 tornando a correre una maratona, completando l’impresa con un eccellente 3h05.

RISULTATI

Uomini / Men
1. Stephen Kibiwot 1980 Kenia 2:10:12
2. Oleksandr Sitkovskyy 1978 Ucraina 2:10:17
3. Joseph Lomala 1982 Kenia 2:10:21

Donne / Women
1. Vincenza Sicari 1979 C.S. Esercito 2:29:50
2. Catherine Kurui 1976 Kenia 2.35.11
3. Oksana Sklyarenko 1981 Ucraina 2.36.13

Handbike
1. Cecchetto Paolo 1967 Team Pulinet 1:18:34
2. Podestà Vittorio 1973 Pgs Don Bosco Genova 1:20:43
3. Di Bari Saverio 1975 Ciclistica Bordighera 1:28:14

Autore: Marco Sicari – Capo Ufficio Stampa FIDAL

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>