Atletica News — 09 luglio 2011

Luca Favero (Veneto Banca) 39’54. 600 ragazzi: 1. Enrico Dissegna (Mastella) 1’38’06, 2. Paolo Berlese (Vedelago) 1’39’65, 3. Samuele Dissegna (Mastella Quinto) 1’39’77. DONNE. 100 (+0.8): 1. Natascia Marchetti (Assindustria Pd) 12’35, 2. Jacob Nana (Spa) 12’40, 3. Albertine Hinikisia (Cha) 12’50. 400: 1. Rachael Nachula (Zam) 55’08, 2. Annet Manzi Lukhuyi (Ken) 56’72, 3. Alawia Andal Maki (Sud) 56’80. 3000: 1. Micaela Bonessi (Maratonina Udinese) 9’18’70, 2. Agnes Tschurtschenthaler Padova, 9 lug Nino Idda avrebbe applaudito. Il mezzofondo ha dato spettacolo al 21° meeting internazionale di Ponzano (Treviso). Tolti dal programma i 3000 siepi (troppo pochi gli iscritti) e trasferito ai 1500 metri maschili il memorial Giovani Maria Idda, il risultato più significativo della serata, in chiave azzurra, è giunto proprio da quest’ultima gara. Era una sfida tra campioni italiani: La Rosa (5.000) contro Crespi (1500) contro Floriani (3000 siepi). L’ha spuntata, in volata, il carabiniere La Rosa, sceso a 3’41’46, seconda prestazione italiana dell’anno. Alle sue spalle, Crespi, classe 1988, miglioratosi sino a 3’42’19, terza prestazione stagionale italiana. Quindi Floriani (3’43’35). La friulana Bonessi si è imposta nei 3.000 in 9’18’70, secondo tempo tricolore del 2011, precedendo nettamente la Tschurtschenthaler (9’19’77). Gli africani hanno dato spettacolo nei 5.000 (vittoria del keniano Makalla in 13’39’38), dove ha sorriso anche il giovanissimo Yassine Rachik, marocchino di Bergamo, in attesa di diventare italiano. A 18 anni, 14’02’00 è un tempo davvero interessante.  Incorniciata dal solito grande pubblico, la serata ponzanese ha regalato applausi anche ad altre due fresche maglie tricolori: l’intramontabile Dal Soglio, ancora davanti a tutti nel peso (18.05), e D’Orio, vincitore nell’asta con 5.20, prima di tentare inutilmente i 5.45 del primato personale. Velocità in mano agli africani, con la sorpresa, però, della padovana Marchetti, prima nei 100 in 12’35. Risultati. UOMINI. 100 (+0.7): 1. Patrick Chinedu (Nig) 10’54, 2. Gerard Kobeane (Sen) 10’55, 3. Musa Deji (Nig) 10’74. 400: 1. Awad Elkarim Maki (Sud) 47’21, 2. Mamadou Gueye (Sen) 47’28, 3. Abdulaye Wagne (Sen) 47’80, 4. Domenico Fontana (FF.OO.) 48’62. 1500: 1. Stefano La Rosa (Carabineri) 3’41’46, 2. Merihun Crespi (Esercito) 3’42’19, 3. Yuri Floriani (FF.GG.) 3’43’35, 4. Marco Najbe Salami (Esercito) 3’44’12. 5000: 1. Daudi Liokitok Makalla (Ken) 13’39’38, 2. Ezekiel Kiprotich Meli (Ken) 13’39’78, 3. Tony Mukongolwa Wamulwa (Zam) 13’40’86, 4. Sylvain Rukundo (Rwa) 13’41’41, 7. Yassine Rachik (Mar) 14’02’00.  Peso: 1. Paolo Dal Soglio (Carabinieri) 18.05, 2. Marco Dodoni (Forestale) 17.54, 3. Paolo Capponi (FF.OO.) 16.86. Asta: 1. Sergio D’Orio (FF.GG.) 5.20, 2. Marco Boni (Aeronautica) 4.80, 3. Roberto Durante (Quercia Rovereto) 4.20.  Settore giovanile. 300 cadetti: 1. Giacomo Zuccon (Trevisatletica) 38’60, 2. Kevin Durigon (Mastella) 39’02, 3. (Forestale) 9’19’77, 3. Veronicah Jepkosgei (Ken) 9’23’42, 4. Angela Rinicella (Esercito) 9’25’83, 5. Giovanna Epis (Forestale) 9’29’40. Settore giovanile. 600 ragazze: 1. Deborah Zilli (Villanova Sernaglia) 1’45’56, 2. Beatrice Zanon (Villanova Sernaglia) 1’46’72, 3. Nikol Marsura (Villanova Sernaglia) 1’47’78.    


 


SOCIETARI, OGGI PRIMA GIORNATA DI GARE A VICENZA: clicca qui


EUROPEI DI CORSA IN MONTAGNA, CORRE LA TITON: clicca qui


ATLETICA VENETA COMUNICATI, IL NUMERO DI LUGLIO: clicca qui


 

Autore: Fidal Veneto

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>