TuttoCampania — 26 giugno 2011

Una splendida giornata di sport ha caratterizzato il fine settimana nel Cilento. A Santa Maria di Castellabate si è disputata sabato sera la terza edizione della Maratonina By Night, organizzata dalla Pro Loco Lago in collaborazione con la Mediterraneo Eventi e la partecipazione dell’Esercito Italiano. Partiti alle 20 da Piazza Madre Teresa di Calcutta, gli atleti hanno coperto i 10,3km del percorso attraversando i luoghi piu’ suggestivi della cittadina resa celebre dal film Benvenuti al Sud. La temperatura ideale ha resto piacevole il gesto atletico. La gara è stata preceduta da una esibizione della Fanfara della Brigata Bersaglieri Garibaldi di Caserta che ha intonato le note di alcuni celebri brani della musica napoletana prima del ‘silenzio’, in memoria del Caporal Maggiore Massimiliano Randino (morto a Kabul il 17 settembre 2009) e dell’operatore turistico Raffaele Ambrosio, cui era dedicato il memorial civile, e dell’Inno di Nazionale. Presenti i familiari di Randino e Ambrosio.


Ad aggiudicarsi la gara è stato il marocchino Samir Jouher (33:45) della Podistica il Laghetto che in volata ha superato sul rettilineo finale il connazionale Tarik Marhanaoui (33:48) della Fartlek Ostia. Terzo a quasi un minuto di distanza Kamel Hallag della Ideatletica Aurora.


Tra le donne successo di Alba Vitale del Montemiletto Team Runners con il tempo di 44:06 davanti alla compagna di squadra  Annamaria Damiano (44:55) e all’atleta del Running Club Camerot Almerinda Scarpetta (45:12).


A Saverio Giardiello (35:21), sesto in classifica generale, il trofeo Memorial Caporal Randino. Giardiello ha preceduto Alessandro Eterno (36:31) e Franco Vito (37:15). In gara anche il presidente della Uisp Campania Antonio Mastroianni.


Soddisfatto il presidente della Pro Loco Lago Filippo Russo: ‘E’ stata una bella gara  e una bella manifestazione. La grande partecipazione ci gratifica perché dietro a queste iniziative c’è un duro lavoro di organizzazione e preparazione. Il nostro impegno è continuo per la promozione del territorio in cui viviamo e lavoriamo. Speriamo che i podisti abbiano gradito la nostra ospitalità‘.


L’Esercito Italiano, rappresentato dal Capo Ufficio Stampa per la Regione Campania Maggiore Antonio Grilletto, per l’occasione ha lanciato il Tour Promozionale 2011.  ‘Con i nostri militari sulle spiagge – ha spiegato Grilletto – portiamo a conoscenza dei giovani le opportunità che l’Esercito Italiano offre come occasione professionale. La Campania è la Regione che attualmente fornisce il maggior numero di militari alle missioni ed è il serbatoio da dove l’Esercito riceve il maggior numero di domande di arruolamento. In un momento in cui la nostra regione spesso viene citata per eventi negativi è giusto sottolineare questo elemento di positività‘.

Autore: Francesco Pezzella

Share

About Author

Peluso

  • E. Grieco Pod. S. Giovanni a Piro-Golfo Policastro

    Segnalo che il primo premio a squadre è stato vinto dalla Podistica S. Giovanni a Piro – Golfo Policastro, che ha portato sotto l’arco dell’arrivo ben 25 atleti! Per quanto concerne l’organizzazione, pur apprezzando gli sforzi fatti in questi anni, e con lo spirito critico/costruttivo, evidenzio che c’è da affrontare il problema del traffico (un paio di miei atleti hanno rischiato di farsi male) ed in seconda battuta i rifornimenti che hanno lasciato a desiderare. Arrivederci all’anno prossimo!!

  • Giovanni DI TRAPANI, Centro ESTER

    Bella gara percorso divertente ed impegnativo….. Nota dolente il rifornimento al 5Km scarso troppo scarso già a metà gruppo gli atleti erano senz’acqua…. Alcuni RISCHI di troppo per gli atleti: Il traffico non p stato sempre fermato e quindi spesso, troppo spesso, le auto circolavano sul tracciato; così come sul corso… dove lo “Struscio” serale rallentava il passaggio degli atleti…..

  • gentile orlando camaldolese

    scenario incantevole, organizzazione che lascia a desiderare ,7 euro per cosa, rifornimenti scarsi, traffico di auto in gara, ristoro zero quindi in poche parole organizzazione senza impegno

  • Atletica Agropoli

    forse i problemi scritti ad inizio articolo non verranno mai affrontati visto che il detto dice non c’è 2 senza 3. Ormai siamo alla 3a edizione e i problemi sono sempre di più e le soluzioni sempre meno. Forse noi atleti e società dovremmo cominciare a salutare l’organizzazione con un ” MI DISPIACE MA L’ANNO PROSSIMO NON CI SAREMO”!

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>