Cronaca — 14 ottobre 2007

I Mondiali di corsa su strada sotto stretta sorveglianza. Non c’è


risultato che scappi all’occhio attento dei giudici di gara. Sono 75, tutti volontari: 60 friulani e 15 provenienti dal resto dello stivale. “Il nostro compito è quello di controllare – spiega Massimiliano Ursino, meeting manager giudice di gara fiduciario provinciale – il lato tecnico e gestionale della gara. Nonché l’omologazione del risultato. Il controllo manuale, incrociato con quello tecnologizzato della Seiko e della Epson, è determinante per la precisione dei risultati. Viene eseguito da coppie di giudici”. Il team dei giudici, oltre ai risultati cronometrici, si occupa della valutazione dei reclami, quali i ritiri degli atleti o quelli da reintegrare, o dell’assistenza non permessa agli atleti quali i rifornimenti non consentiti al di fuori dei punti stabiliti. “Essere qui a Udine – continua Massimiliano Ursino – ha un significato speciale per noi. Abbiamo seguito tutte le edizioni della Maratonina “Città di Udine” e i Campionati italiani del 2003 e dello scorso 27 maggio. Ci occupiamo anche di manifestazioni di alto livello quali le maratone di Venezia, Padova, Treviso. Prestiamo il nostro servizio a titolo volontario perché il lavoro che eseguiamo è il concentrato di una vera e propria passione. Per questo Mondiale di corsa su strada abbiamo lavorato un anno e mezzo assieme ad Angelo Libertini, il responsabile dei giudici per l’Italia”. “La gara mondiale costituisce sempre una grande motivazione – aggiunge Valentino De Santi, fiduciario regionale dei giudici di gara – e siamo orgogliosi di essere qui mettendo a disposizione la nostra esperienza”.

Autore: Paola Del Degan

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>