TuttoCampania — 18 novembre 2013

vomero (2)Vedi Napoli e poi corri. Al Vomero, come non avveniva da tempo. Da Piazza Vanvitelli a via Manzoni, scendendo per via Orazio e poi risalendo lungo via Stazio, fino alla pista dello stadio Collana, attraversando a ritroso corso Europa e via Cilea. 1^ edizione della collinare StraVomero, non i 10 km. pubblicizzati, ma un percorso ridotto del venti per cento. Alla fine il Comando dei vigili urbani della Municipalità ha stabilito che il tragitto podistico si fermasse a 8,200 km., per motivi di viabilità e sicurezza.

700 atleti al via hanno contribuito al successo della manifestazione, curata dall’Atletica Vomero, guidata da Raffaele Bevivino, con il lavoro organizzativo della palestra Body and Soul e la consulenza di alcuni tecnici, tra cui Mario Scarola. Vicini alla kermesse sportiva le istituzioni di quartiere, con il presidente della 5^ municipalità Arenella-Vomero, Mario Coppeto; mentre alle premiazioni è intervenuto il sindaco Luigi de Magistris (“spero che ci siano altre manifestazioni sportive, qui al Vomero”, ha detto sul palchetto a bordo pista). Anche i vertici regionali della Fidal hanno onorato l’evento; per la federazione c’erano il presidente Sandro Del Naia ed il segretario Marco Piscopo.

L’iniziativa sportiva ha visto il coinvolgimento dell’associazione Underforty, rappresentata dal chirurgo oncologo Massimiliano D’Aiuto dell’Istituto Pascale di Napoli con visite senologiche gratuite e la Lega italiana Fibrosi cistica. All’interno dello stadio Collana organizzati giochi e percorsi di pre-atletica per bambini. Alla gara agonistica ha fatto seguito la stracittadina di 2,5 km. Simpatico carosello all’evento vomerese, per le strade del quartiere hanno corso anche i cani con i pettorali, assieme ai loro padroni.

La gara

 

Percorso più breve del previsto, ma alquanto tecnico, per la presenza di continui falsipiani, con salite e discese. Partenza facilitata dal pendio di via Scarlatti e l’isola pedonale piena di colonnine, fontane e motorini parcheggiati lungo la traiettoria consigliata ai partecipanti. In testa i battistrada della Finanza Sport con Roqti, Villano, Di Puoti e Ouedraogo, tallonati da Ciappa e dal triatleta della canottieri D’Ambrosio. Poco dopo il terzo chilometro la decisa discesa di via Orazio crea subbuglio in testa, ravvivato ulteriormente dalla successiva asperità di via Stazio.

Nei pochi chilometri fino all’arrivo, sulla pista rossa del Collana, Abderrafii Roqti (Finanza Sport) riesce a conservare una manciata di secondi su Paolo Ciappa (Grottini Recanati) e taglia il traguardo in solitaria, col tempo di  25’47”. Per il terzo posto Francesco Di Puoti (27’21”) la spunta su Alessandro D’Ambrosio, uscendo forte nell’ultima curva in pista.

La corsa in rosa è stata tutta napoletana, grazie alle prestazioni delle ragazze più rappresentative dell’atletica locale. Sul gradino più alto è salita Bruna Santelia (Enterprice) in 32’52”, precedendo di circa un minuto e mezzo Consuelo Ferragina, portacolori dell’Atletica Virgiliano; per Beatrice Fabbricatore (Collana Marathon) il terzo posto in 37’13”.  La classifica a squadre è stata appannaggio della Napoli Nord Marathon, davanti alla Road Runners Maddaloni e Finanza Sport Campania.

Giovanni Mauriello

Share

About Author

Peluso

  • silvio scotto pagliara

    DALLA CORSA DI DOMENICA SCORSA , CI SONO MOLTE LAMENTELE SULLA PARTECIPAZIONE DI ATLETI , CHE SONO STATI MESSI IN CLASSIFICA , MA ERANO A CASA ……A PRENDERSI UNA BELLA TAZZA DI CAFFE’ !
    A QUESTI O A QUESTO SIGNORE ? DIRIGENTE ? O ALTRUISTA DELLA DOMENICA UN BEL … BRAVO !!!
    COSA HAI VINTO ???? …SOLO …. ?????? !!! SALUTI A TUTTI E VEDIAMO SE QUESTA STORIA DELLLA DIFFUSIONE DEL PETTORALE A GRATIS A QUELLE SOLITE PERSONE CHE NON SI SONO ISCRITTI E VENGONO SULLE GARE E CHIEDONO ………LORO RISPARMIANO E …..I SIGNORI DELLA DOMENICA I PETTERONI ( termine x definire i prestatori di pettorali ,altrui ! )…NE RECUPERANO ….QUOTA E ….FANNO BELLA FIGURA NELLE CLASSIFICHE SOCIETARIE !

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>