Anteprima slide — 02 agosto 2016
Come tradizione il primo sabato di agosto si correrà la CorriMonte, tradizionale appuntamento podistico giunto alla 6° edizione.
Confermato il programma della manifestazione, con il raduno alle 16:00 presso la Villa Comunale, alle 16:45 ci saranno le gare per bambini e ragazzi divisi per categorie, come la tradizione vuole colpo di pistola a sancire lo start alle 18 in punto da Piazza Beneficienza, poi sarà il percorso a parlare, con il suggestivo passaggio davanti la Basilica dell’Arcangelo, e il centro storico, per poi buttarsi a capofitto verso Pulsano in una discesa spettacolare quanto insidiosa, se non gestita bene, per poi far ritorno nel centro abitato e giungere al traguardo tra due ali di fola. Fede, natura, calore, passione ancora una volta a parlare, anche se la CorriMonte non è ‘solo’ una gara di corsa. E’ tanto, tanto di più. E’ l’ossigeno di questo paese appoggiato sul Gargano, plasmato dal vento e baciato dal sole. Un’intera comunità che ama, aspetta e vuole questa gara. Tanti i motivi per esserci: il percorso impegnativo ma interessante, il calore e la passione dei Montanari ( gli abitanti di Monte Sant Angelo si chiamano cosi), il ristoro finale curato nei dettagli, il pacco gara con i prodotti locali, la passione e l’amore per lo sport e per la propria terra messo che anima il presidente del Gruppo Podistico Montanari Doc Raffaele Rinaldi e tutti i suoi ragazzi. Anche qquest’anno la CorriMonte è tappa del Circuito di gare Provinciali “CorriCapitanata” a riconoscimento del grande impegno e della validità dell’attività svolta dagli atleti del Gruppo Podistico Montanari Doc. A pochi giorni dal via, è quasi definito il parterre dei partecipanti, tra i quali spiccano Matteo Notarangelo, l’atleta di casa, già vincitore lo scorso anno, atleti di punta del podismo foggiano, montanaro doc ed esempio di umiltà e dedizione e amore per la corsa per tanti sportivi, il sipontino Alessandro Tomaiuolo campione italiano FISDIR, Maria Chiara Cascavilla, certezza del mezzofondo italiano, oltre ai tanti podisti che non che non vogliono mancare a questa classica del calendario pugliese. Anche quest’anno, fortemente voluta da Raffaele Rinaldi, dopo l’ottimo esordio dello scorso anno è in programma una non competitiva di 10km aperta a tutti, con lo scopo di incentivare e promuovere l’attività sportiva nella cittadina garganica. La 6°CorriMonte è l’occasione per ricordare l’amico Vito Prezioso, uomo e maestro di sport, prematuramente scomparso, più volte al via della CorriMonte.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>